È morto a 74 anni Stephen E. Wilhite, il creatore delle GIF: la lunga carriera dagli anni ’80 ai Social moderni

0
257

Nate nel 1987, le gif hanno popolato i Social diventando parte del nostro linguaggio. Stephen Wilhite, noto come il “papà delle gif”, si è spento all’età di 74 anni dopo aver contratto il Covid-19.

Stephen Wilhite si è spento all’età di 74 anni, causa Covid – Computermagazine.it

L’invenzione è stata introdotta per la prima volta nel 1987 per fornire un formato adatto alle immagini a colori. Era una vera e propria novità ai tempi perché tale formato riuscì a rimpiazzare per la prima volta le immagini RLE esclusivamente in bianco e nero. Padre di questa rivoluzione fu proprio Stephen Wilhite. Quando nacque il formato gif, Stephen era un semplice impiegato presso CompuServe. Questa nuova invenzione fu un vero e proprio portento. Le immagini animate venivano utilizzate per abbellire e modernizzare i siti, fino a diventare, oggi, dei veri e propri meme.

Il papà delle gif

Il suo nome è poco conosciuto dagli internauti del ventunesimo secolo. Questo probabilmente perché, all’inizio degli anni 2000, Wilhite decise di allontanarsi dai riflettori. “Anche con tutti i suoi successi, è rimasto un uomo molto umile, gentile e buono”, spiega la moglie Kathaleen nell’intervista al sito The Verge. Il creatore delle gif ha deciso di trascorrere il resto della sua vita viaggiando e dedicandosi al suo hobby, ovvero costruire modellini di treni nel seminterrato di casa sua. In un’intervista, Wilhite ha affermato che una delle sue gif preferite è il famoso bambino che balla (che sicuramente avrete visto almeno una volta nella vostra vita). Oggi, tutti i familiari e gli amici si stringono nel lutto ricordando Stephen come l’uomo che non si stancava mai di lanciare progetti innovativi. Kathaleen ricorda: “Quando abbiamo costruito la casa, in realtà avevamo un’intera sezione nel seminterrato per la sua stanza del treno. Ha sempre fatto i progetti e il lavoro elettrico per il layout”.

La creazione preferita di Wilhite – Computermagazine.it

Le gif oggi

Nato come il formato immagine che ha reso sopportabile il download di immagini a colori, oggi le gif si prefigurano come un’estensione dell’espressività. Sono diventate un vero e proprio fenomeno di massa e vengono fortemente utilizzate, spesso anche in sostituzione alle parole. Ciò che sembrava impossibile anni e anni fa, oggi è semplicemente un gioco da ragazzi. Prima era impensabile per gli internauti “entry level” riuscire a creare una gif. Oggi tutti possono inventarle e condividerle creando immagini sempre più virali. Insomma, non ci resta altro che ringraziare il grande papà per aver posto le basi per la creazione di uno dei linguaggi più utilizzati in internet.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here