Lo smartphone Android usato come canale per collegarsi al PC Windows

0
494

È possibile connettersi al computer utilizzando il proprio cellulare? A giudicare da quello che è stato scoperto, probabilmente sì. Se vi interessa come idea forse potrebbe essere un buon momento per conoscerla, dunque vediamo di che cosa si tratta.

Lo smartphone Android usato come canale per collegarsi al PC Windows
Il cellulare Android può essere un ottimo mezzo di trasferimento per i dati – Computermagazine.it

L’applicazione del “Il tuo telefono” per Windows, come sappiamo, è stata lanciata circa tre anni fa per collegare un PC con il sistema operativo di Microsoft agli smartphone sia Android che iOS. In questo modo è possibile eseguire la condivisione dei file, delle foto e dei contatti in tutta tranquilla, ma è chiaro che il sistema debba evolversi prima o poi.

Per questo, la società ha avuto intenzione di rinnovarsi lanciando una nuova strategia per l’app che partirà da un nuovo nome: Il tuo telefono è diventata infatti Collegamento a Windows, ed ovviamente questo cambio ha il preciso di scopo di avvicinare ancora di più il tipico cellulare Android con il computer, rendendo maggiormente semplice il processo a livello di utilizzo.

Il cambio di nome e il miglioramento dell’opzione

Lo smartphone Android usato come canale per collegarsi al PC Windows
Per poter raggiungere questo risultato, l’azienda ha dovuto studiare per anni la funzione – Computermagazine.it

La sinergia verrà spiegata meglio con la progettazione dell’applicazione “Collegamento” a Windows su Windows 11, con alcune migliorie interessanti e di cui vale la pena parlare. Difatti, questa nuova app avrà un’interfaccia con angoli smussati in linea con il resto dell’OS, come anche una sezione per le notifiche e i maggiori controlli per il dispositivo Android.

Nel design rinnovato troveremo pure una nuova icona cambiata insieme ad un nome diverso da come lo ricordiamo, oltretutto, con il prossimo aggiornamento di Windows 11, non mancherà la categoria nella schermata del setup iniziale che presenterà un codice QR per collegare, nella maniera più rapida possibile, il proprio smartphone al sistema operativo; così facendo ci sarà modo di poter condividere al meglio le proprie attività.

In conclusione, ribadiamo ovviamente che il cellulare sia sempre riuscito ad offrire un’ottima sinergia con alcuni smartphone famosi, inoltre è probabile che una esperienza simile a quella della nuova app possa arrivare anche in Cina sui dispositivi Honor. In ogni caso, il “Collegamento a Windows” aprirà a nuove possibilità in termini di esperienze cross-device, con nuove funzionalità che verranno annunciate soltanto in futuro. Al momento dobbiamo attendere notizie al riguardo; sono attualmente in fase di sviluppo le varie novità che avremo modo di vedere in seguito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here