Il prossimo iPhone sarà indiano? Ecco che Apple cerca di distanziarsi dalla Cina

0
451

La cartina di tornasole di un Apple fortemente deciso a cambiare la produzione dei suoi dispositivi, iPhone su tutte, è arrivata proprio dalla produzione degli iPhone 13, in India però. Un chiaro messaggio di distanziamento dalla Cina.

iPhone 13 20220425 cmag
iPhone 13 – Adobe Stock

Il colosso di Cupertino ha iniziato la produzione dell’ultimo Melafonino, aspettando l’iPhone 14 in arrivo a settembre, rafforzando la visione indiana di emergere come una potenza manifatturiera.

Il prodotto di punta viene realizzato presso lo stabilimento di Foxconn, partner di produzione a contratto di Apple, vicino a Chennai. In realtà, si tratta di un consolidamento di un amore a prima vista fra Apple e l’India.

Apple ha una lunga storia in India, datata più di 20 anni fa

Apple 20220425 cmag
Apple – Adobe Stock

Foxconn è una azienda multinazionale taiwanese, la più grande produttrice di componenti elettrici ed elettronici per gli OEM in tutto il mondo, produce principalmente su contratto ad altre aziende tra le quali Amazon.com, Dell, HP, Microsoft, Motorola, Nintendo, Nokia – solo per il mercato cinese – HMD Global, Sony, BlackBerry e Xiaomi. Apple, però, ha un posto di riguardo.

“Siamo entusiasti di iniziare a realizzare iPhone 13, con il suo bellissimo design, i sistemi avanzati di fotocamere per foto e video straordinari e le incredibili prestazioni del chip A15 Bionic, proprio qui in India per i nostri clienti locali”. Lo stralcio di una nota ufficiale da parte di Apple non fa altro che sancire la santa alleanza.

Apple ha una lunga storia, infatti, in India, datata più di 20 anni fa. Tim Cook ha voluto che Apple lanciasse il suo negozio online a settembre 2020. Un punto di partenza destinato a rafforzare il suo impegno nei confronti del Paese con l’imminente lancio di Apple Store. E’ dal 2017, di fatto, che il gigante californiana produce in India, iniziando con l’iPhone SE. Attualmente produce alcuni dei suoi iPhone più avanzati nel paese, inclusi iPhone 11, iPhone 12 e ora iPhone 13.

L’ammiraglia iPhone 13 racchiude un’esperienza 5G avanzata, offre prestazioni super veloci ed efficienza energetica con il chip A15 Bionic, una maggiore durata della batteria e un design piatto con elevata durata.
L’iPhone 13 era disponibile per i clienti in India contemporaneamente agli Stati Uniti, tra gli altri mercati, il primo per il paese.

Ora l’India. Da tempo, infatti, Cupertino sta scandagliando il mercato in attesa di assumere personale da destinare agli Apple Store di Mumbai e Delhi. L’idea è quella di aprire il primo store Bandra-Kurla Complex di Mumbai, agosto. Poi naturalmente l’assalto a Nuova Delhi.

Apple ha approfittato di diversi schemi governativi volti a incrementare la produzione locale di prodotti, ridurre i costi e offrire opportunità di lavoro, come rivela Reuters.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here