Activision Blizzard: ora è davvero fatta, Microsoft ha l’ok degli azionisti

0
313

Ormai possiamo dirlo: l’acquisizione di Microsoft è cosa fatta. Gli azionisti di Activision Blizzard hanno dato l’ok che sancisce, definitivamente, l’acquisto da 90 di Microsoft. Ecco cosa aspettarsi dal futuro del colosso di Redmond.

Activision Blizzard, l'ok degli azionisti - 300422 www.computermagazine.it
Activision Blizzard, l’ok degli azionisti – 300422 www.computermagazine.it

Gli azionisti di Activision Blizzard hanno detto ok: Microsoft ha concluso ufficialmente l’acquisizione della compagnia che ha dato i natali a serie leggendarie del calibro di World of Warcraft e Diablo. La votazione è avvenuta durante l‘Activision Blizzard Special Meeting of Stockholders e si è tradotta in un 98% di voti positivi nei confronti dell’acquisizione di Microsoft.

Era il 18 gennaio quando, come un fulmine a ciel sereno, l’azienda di Redmond confermava di aver acquisito Activision Blizzard per un esborso totale di 95 dollari ad azioni. Un affare dal valore di quasi 70 miliardi di dollari – il più ricco di sempre in campo videoludico, nonché notizia che fece letteralmente esplodere i social network in tutto il mondo.

POTREBBE INTERESSARTI –> World of Warcraft: Dragonflight, dalla Blizzard una nuova magnifica espansione di uno dei games più amati di sempre

Microsoft e Activision Blizzard: siamo ad un passo dalla conclusione dell’affare da 70 miliardi

Activision Blizzard, l'ok degli azionisti - 300422 www.computermagazine.it
Activision Blizzard, l’ok degli azionisti – 300422 www.computermagazine.it

Tuttavia, non è ancora il momento di “tirare il fiato”: in questo momento l’acquisizione è soggetta ad una revisione dei vari organi anti-trust internazionali. Ciò nonostante, la strada – seppur tortuosa – che porterà all’effettiva acquisizione, si è liberata di uno scoglio importante del calibro degli azionisti, che spesso e volentieri si mettono di traverso bloccando acquisizioni di questo calibro.

Ad intervenire l’attuale CEO di Activision Blizzard, Bobby Kotick, il quale si è detto soddisfatto del supporto da parte degli azionisti. Secondo il capo di Activision Blizzard, l’ok degli azionisti “conferma la nostra convinzione che unendoci a Microsoft saremo in una posizione migliore per creare grande valore per i nostri giocatori, oltre a grandi opportunità per i nostri impiegati.

POTREBBE INTERESSARTI –> Cosa succede il 12 maggio nella nostra Galassia? Verrà rivelata una novità senza pari

Si tratta solo dell’ultima acquisizione di una Microsoft letteralmente scatenata, che nell’ultimo periodo ha, tra gli altri, acquisito Bethesda e le sue importantissime IP. A tal proposito, è stato confermato l’evento di presentazione delle novità durante il Microsoft & Bethesda Showcase, che si terrà il 12 giugno 2022 e che sostituirà la classica conferenza E3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here