Instagram bacchettone, ora ci proteggerà di default dalle foto a luci rosse e nudi artistici

0
110

Instagram dichiara guerra alle foto troppo piccanti, e sta lavorando ad una funzione che proteggerà gli utenti dalla visione di scatti non indicati per i minori.

Instagram, 23/9/2022 - Computermagazine.it
Instagram, 23/9/2022 – Computermagazine.it

Come si legge su Hdblog.it, alla luce del proliferare delle foto di nudo che vengono inviate in chat senza il consenso dell’utente, il social di proprietà di Mark Zuckerberg è al lavoro sullo sviluppo di un sistema che si basa sull’intelligenza artificiale e che sarà in grado di riconoscere in maniera automatica eventuali contenuti espliciti, vanificandone poi la visualizzazione una volta aperto il messaggio. Attenzione però, la foto in questione non verrà eliminata, bannata o bloccata, ma semplicemente verrà in qualche modo “oscurata”, lasciando poi all’utente la possibilità di scegliere il da farsi. Nel dettaglio la nuova funzione “anti nudo” di Instagram si chiama Nudity Protection ed al momento risulta essere in fase di sviluppo. A scovarla è stato lo sviluppatore Alessandro Paluzzi, che attraverso la sua pagina Twitter ha condiviso uno screen di quello che dovremmo aspettarci da qui a breve sul social delle foto per eccellenza. In base a quanto emerso, Instagram non avrà accesso allo scatto incriminato, ma tramite il sistema di AI riconoscerà in automatico il tipo di contenuto. Inoltre, le immagini verranno mostrate coperte a meno che l’utente non decida di visualizzarle.

Instagram, 23/9/2022 - Computermagazine.it
Instagram, 23/9/2022 – Computermagazine.it

INSTAGRAM, LA FUNZIONE PER BLOCCARE FOTO DI NUDO

A quel punto sarà possibile decidere di agire sul contenuto stesso, bloccandolo, senza però bloccare l’utente: le due cose non andranno di pari passo ma rimarranno slegate. Inoltre, stando a quanto fatto sapere da Alessandro Paluzzi, bisognerà attivare il protocollo di sicurezza dalle impostazioni prima di poter sfruttare questa nuova funzione. A confermare il tutto è stato in seguito anche un portavoce di Meta, l’azienda con a capo Mark Zuckerberg, che interpellato da The Verge ha spiegato: “Stiamo lavorando a stretto contatto con esperti per garantire che queste nuove funzionalità preservino la privacy delle persone, dando loro il controllo sui messaggi che ricevono”. L’azienda ha appunto fatto sapere che la privacy dell’utente non è in discussione, visto che Instagram, come detto sopra, non avrà accesso alla foto ne tanto meno la condividerà con terze parti. La funzione dovrebbe essere introdotta nel giro di qualche settimane, dopo un classico periodo di test a numero chiuso che sarebbe comunque già iniziato.

Social Media Marketing: La Guida Definitiva per Avere Successo su Facebook ed Instagram
Clicca qui per acquistarlo su Amazon a 13,51 euro

🔴 FONTE: hdblog.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here