WhatsApp, arriva “l’invisibilità” per tutti: ecco la nuova funzione salva privacy

0
249

Controllare la sicurezza del proprio account WhatsApp non solo è importante per noi stessi, ma anche per coloro che ci circondano. E Meta, per poter aiutare al meglio la sua utenza, mette a disposizione un’ottima alternativa in grado di rispondere perfettamente a chi vorrebbe violare gli spazi privati delle persone. Di che parliamo?

"WhatsApp, arriva ""l'invisibilità"" per tutti: ecco la nuova funzione salva privacy"
Il nuovo stato arriverà a breve – Computermagazine.it

La privacy è importante per WhatsApp: una sua funzione ne è la prova

WhatsApp non ha raggiunto il successo dal nulla: tutto è stato pensato per consentire all’app di ottenere i traguardi che ha attualmente. Ora come ora, difatti, sono tantissimi gli utenti che la utilizzano ogni giorno per scambiare messaggi, contenuti multimediali, note audio e chiamate di ogni tipo a qualunque orario.

E, come abbiamo imparato nel corso del tempo, parliamo di strumenti studiati di proposito dal team di sviluppatori per rendere l’app il più possibile completa e correlata ai feedback degli utenti. In fondo tutti noi, almeno una volta, abbiamo lasciato la nostra opinione per l’app, giusto?

In ogni caso l’argomento di spicco sull’applicazione verde è senza dubbio quello della privacy, che per anni è stato preso in considerazione più e più volte sia per polemiche che per miglioramenti. Ma, nonostante a ci9 che si possa pensare, dovete sapere che ci sia una impostazione inerente a questo aspetto che forse non conoscete.

Nasconderci da alcuni o da tutti si può, in fondo basta volerlo

"WhatsApp, arriva ""l'invisibilità"" per tutti: ecco la nuova funzione salva privacy"
Non sono pochi coloro che apprezzeranno questa funzione – Computermagazine.it

Difatti esiste la possibilità di impostare una visibilità limitata del proprio stato WhatsApp. Per farlo sarà sufficiente andare nelle opzioni della privacy, scegliendo se attivare “Solo per i contatti” oppure “Per nessuno”. In base alle scelte che faremo tutto assumerà un altro aspetto: nel primo caso soltanto coloro che saranno nella nostra rubrica potranno visualizzare la foto o lo stato, mentre nel secondo neanche loro potranno.

Poi, seppur sia già presente da anni, non sarà assente nemmeno la funzione che nasconde l’ultimo accesso. Viene utilizzata da migliaia di utenti ogni giorno, e continuerà a riscontrare successo nel lungo periodo di tempo che verrà grazie agli innumerevoli update che Meta rilascia a tal proposito. Ce ne stati tanti nel corso di queste settimane, e ne verranno altri in seguito.

Quello che abbiamo riferito vale sia per WhatsApp Desktop che per Android e iOS, quindi non troveremo grandi differenze per quanto riguarda le impostazioni inserite. Dovremo capire, però, se sarà davvero necessario modificare le opzioni della nostra app per renderla più sicura.

🔴 Fonte: www.cellulari.it