Conosci Spotify Wrapped? Se ancora non lo usi devi provarlo: è assurdo

0
231

Annoiati delle solite funzioni che non sono in grado di soddisfarvi come si deve? Adesso non dovrete più preoccuparvi di questo per via del fatto che Spotify abbia deciso di migliorarsi, e non di poco addirittura. Parliamo di un update che ha coinvolto tutti quanti gli utenti: non ne rimarremo delusi.

Conosci Spotify Wrapped? se ancora non lo usi devi provarlo è assurdo
Wrapped era già in cantiere dal 2021 – Computermagazine.it

Voglia di vera musica? Prova Wrapped allora

È già pronto il Spotify Wrapped 2022, che nonostante abbia come avversari Apple Music e YouTube Music, sembra non avere rivali. Pare che il segreto del suo continuo successo è il fatto che vada ben oltre la semplice offerta di un riepilogo delle migliori canzoni o artisti; all’inizio può andare, ma poi diventa ridondante.

Ecco come mai gli sviluppatori includono anche elementi divertenti e condivisibili per i fan della musica e dell’audio da scoprire, come la possibilità di pubblicare sui social network i brani in maniera tale da potersi confrontare con i rispettivi amici. Ogni azione, come abbiamo potuto capire, è più che calcolata per tenere attiva l’utenza il più possibile.

Tuttavia non è la prima volta, perché Wrapped – apparsa nel 2017 – ha saputo distinguersi facilmente nel corso degli anni. Addirittura, nel 2021 ci sono state quasi 60 milioni di condivisioni di storie e carte incartate sulle piattaforme social. Ma Spotify non è solo questo: sa farsi notare molto meglio di tante altre app per una serie di motivi.

L’app è una spanna sopra tutti: non è un caso

Conosci Spotify Wrapped? se ancora non lo usi devi provarlo è assurdo
Spotify viene migliorata con la stessa frequenza di aggiornamento delle altre app – Computermagazine.it

Wrapped, in base a quanto visto, si migliora anno dopo anno, diversamente da alcune piattaforme che invece preferiscono non farlo. In passato utilizzava gli “Audio Aura”, che mostrava agli ascoltatori i loro due principali stati d’animo in base al comportamento di ascolto. Quest’anno, la nuova aggiunta degna di nota è qualcosa che Spotify chiama la nostra “personalità d’ascolto”.

Per crearla si sono basati su un evidente ispirazione dal classico test della personalità di Myers-Brigg e dai suoi codici di quattro lettere, mentre la feature “Listening Personality” introduce persino una combinazione di quattro lettere per l’utente che si traduce in uno dei 16 tipi di personalità creati da Spotify.

Per stabilirli si basano su una combinazione della musica che trasmettono in streaming e una selezione di tratti specifici, come la loro tendenza a scoprire nuova musica, l’età media delle canzoni che ascoltano, la gamma di artisti scelti e come il loro ascolto assomiglia o si differenzia dagli altri.

🔴 Fonte: www.hdblog.it