Un MacBook così non si era mai visto, è il migliore mai creato da Apple?

0
135

Il prossimo PC portatile della Mela sarà il migliore che si sia mai visto in tutta la storia della società: ecco quali saranno i suoi piani futuri in merito.

La casa di Cupertino si occupa ormai da diversi anni di produrre dispositivi elettronici considerevoli, nonché gli stessi che vengono ricercati dai fan più accaniti dell’azienda per ovvie ragioni. Il motivo sta nel fatto che vengono migliorati anno dopo anno, arrivando a soddisfare le richieste degli utenti che, nel corso del tempo, aspettano che la compagnia lanci dei prodotti tech che possano essere in grado di mettere a disposizione sempre più innovazioni software e hardware.

apple new macbook 1
Pronti a comprare i prossimi? – Computermagazine.it

Apple ha intenzione di farlo con i MacBook questa volta, tant’è che avrebbe intenzione di portarne di nuovi e dotati di touch screen. Lo suggerisce Mark Gurman di Bloomberg, che dichiara che la società vorrebbe lanciare un MacBook con touch screen nel corso del 2025, andando a posizionarlo all’interno di un corposo update della gamma MacBook Pro. Non si conoscono i dettagli precisi di questo aggiornamento, ma secondo le sue parole dovrebbe essere qualcosa di speciale e mai visto prima d’ora.

Il futuro sono i Macbook con il touch screen?

La tecnologia in questione arriverà sicuramente anche su altri modelli conosciuti, forse in risposta al fatto che i clienti di Apple ne stiano cercando a valanghe da molto tempo. Già a partire dall’anno prossimo ci saranno i pannelli OLED sui MacBook, dunque il modello del 2025 dovrebbe equipaggiare pure uno schermo touch, andando ad offrire una combinazione di elementi estremamente interessante. Ma perché sta ritardando così tanto la compagnia?

apple new macbook 2
I nuovi MacBook saranno ottimi – Computermagazine.it

La ragione risiede nel fatto che, Apple, stia seguendo un piano preciso che noi non conosciamo. Allo stato attuale un laptop con display touch è del tutto coperto dalla gamma iPad, soprattutto dal modello Pro da 12.9, il quale offre già da ora lo stesso tipo di esperienza, in termini di interazioni e con l’utilizzo della Magic Keyboard si intende, che ci si potrebbe aspettare da un MacBook dotato di touch screen.

Quindi, per quanto sia strano ammetterlo, non è così essenziale da avere sul mercato ora. Che in futuro possa rivelarsi essere di gran lunga migliore rispetto ai tablet che attualmente conosciamo? Non lo possiamo escludere per niente, ma è anche vero che per Apple non avrebbe senso compiere un rischio così grande quando, a conti fatti, non ce ne sarebbe bisogno.