Tucows Downloads va in pensione e lascia il posto alla new generation

0
288

Abbiamo preso la difficile decisione di chiudere il sito Tucows Downloads. Siamo felici di poter annunciare che gran parte del software e altri asset della libreria sono stati trasferiti ai nostri amici dell’Internet Archive, per i posteri“.

Downloads (Adobe Stock)
Downloads (Adobe Stock)

Con queste parole il CEO Elliott Noss comunica la chiusura di Tucows Downloads, un progetto nato nel 1993 sotto forma di BBS, che per decenni è stato una preziosa risorsa per cercare e scaricare software sul proprio computer, e che all’inizio del millennio era diventato un vero punto di riferimento.

Tucows Downloads, le fasi e le motivazioni del “prepensionamento”

Download (Adobe Stock)
Download (Adobe Stock)

Probabile che i millennials non abbiano mai sentito parlare di Tucows Downloads, ma chi negli anni Novanta già smanettava con computer, programmi e software di vario genere, lo conosce molto bene. E’ stato infatti uno dei siti col migliore e più ricco catalogo di downloads, e soprattutto uno dei più conosciuti nel settore.

LEGGI ANCHE >>> PS5 follia negli USA: console a ruba e stock esauriti in pochi secondi!

E’ stata sicuramente una scelta dolorosa, quella di chiudere definitivamente i battenti. Dopo gli anni d’oro dei primi download, Tucows Downloads ha lentamente ma inesorabilmente visto scemare la sua popolarità, a causa probabilmente degli store ufficiali integrati direttamente nei sistemi operativi, sia desktop sia mobile.

LEGGI ANCHE >>> Samsung valuta il tuo smartphone usato fino a 509 euro: ecco i dettagli

Al punto che nel 2006, i proprietari hanno deciso di togliere ogni tipo di pubblicità dal portale, rendendolo di fatto una sorta di servizio pubblico, e lo hanno tenuto online fino ad oggi. Oggi, che ne è stata annunciata la definitiva chiusura.

Naturalmente, il gruppo proprietario di Tucows Downloads, non si è fermato nelle sue attività. Al contrario: se ha dovuto smettere di operare con il sito delle “due mucche” (la pronuncia è infatti “two cows”, ossia “due mucche” in inglese), è comunque operativa negli Stati Uniti come registrar e gestisce Ting, un ISP ((Internet Service Provider – un provider di servizi Internet) impegnato nel mercato della connettività.

Ting Mobile è un operatore di rete virtuale mobile americano (MVNO) di proprietà di Dish Network. Fondata originariamente nel febbraio 2012 da Tucows, Ting fornisce servizi cellulari negli Stati Uniti utilizzando le reti T-Mobile e Verizon Communications.

Nell’agosto 2020, Dish Network ha acquisito le risorse chiave di Ting Mobile. Come parte dell’accordo, Tucows fungerà da fornitore di servizi di backend per le attività wireless di Dish Network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here