GameStop: 179 milioni di buonuscita al futuro ex CEO

0
312

GameStop: 179 milioni la buonuscita. È questa la somma che verrà elargita al futuro ex CEO della compagnia, George Sherman. L’alto dirigente lascerà la società in estate, e lo farà con il sorriso. 

GameStop: 179 milioni di buonuscita
GameStop: 179 milioni di buonuscita all’ex CEO (Foto Forbes.it)

Una buonuscita tutt’altro che modesta quella che GameStop elargirà al suo attuale CEO, George Sherman. Contro ogni aspettativa il colosso dei videogiochi sembra non essere in affanno dal punto di vista finanziario. Il lockdown dovuto alla pandemia degli ultimi mesi ha solo fatto bene alla società, che a gennaio 2021 ha visto le scommesse short sul valore del titolo in forte rialzo.

POTREBBE INTERESSARTI –> GameStop saluta il direttore finanziario Jim Bell: titolo vola in Borsa

179 milioni per il CEO alla guida di GameStop negli ultimi due anni

GameStop: 179 milioni di buonuscita al futuro ex CEO
George Sherman, CEO di GameStop

Due gli anni in cui George Sherman ha militato nell’azienda. Tanti sono bastati per consentirgli di ricevere una buonuscita dal valore di 179 milioni di dollari. L’addio a GameStop avverrà in estate, quando a George Sherman subentrerà il suo successore. Il nuovo CEO si prenderà la responsabilità di accompagnare l’azienda in un momento di transizione fondamentale per l’industria dei videogiochi.

Anzitutto dovrà fare i conti con le scorte limitate di PlayStation 5 e Xbox Series X, in un mercato orfano dei chip da diversi mesi. Altro snodo fondamentale sarà accompagnare l’industria nella inevitabile transizione da fisico a digitale, nonché ai servizi di cloud gaming come Google Stadia, Amazon Luna e NVIDIA GeForce Now. Una sfida che costringerà il colosso della vendita al dettaglio ad un pensiero sul futuro e sulle modalità di vendita.

POTREBBE INTERESSARTI –> Giochi Ps5 e Xbox Series X/S a 80 euro? Take Two: “I giocatori sono pronti”

Sono molto orgoglioso di quanto abbiamo ottenuto in GameStop negli ultimi due anni, incluso il periodo difficile durante la pandemia da COVID-19″. George Sherman ha voluto tirare le somme della sua esperienza come CEO della compagnia.”È stato un privilegio guidare persone tanto dedite e talentuose, spinte da una tremenda passione collettiva per l’industria del gaming. Abbiamo contribuito a portare stabilità e forza al business, riducendo l’impatto ambientale dei nostri store, i costi e i debiti, puntando alla crescita nell’e-commerce. Voglio inoltre approfittare dell’opportunità per ringraziare il consiglio di amministrazione per la collaborazione e il supporto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here