FIFA 2023 gratis secondo un insider, con modalità free to play e cross platform per competere con eFootball

0
419

Arrivano interessanti e succulente novità in merito a FIFA 2023, quello che sarà il capitolo della saga videoludica calcistica di casa EA Sports in uscita fra un anno: secondo un insider il gioco potrebbe essere totalmente gratuito e free to play, quindi accessibile a tutti senza spendere alcun euro.

Fifa 23 sarà gratis?
Fifa 23 sarà gratis? I rumor e le indiscrezioni

Sia chiaro, siamo assolutamente nel campo delle indiscrezioni, dei rumors e dei leak, anche perchè all’uscita di FIFA 2023 manca più di un anno e di mezzo dovrà uscire un altro capitolo, fatto sta che secondo un noto insider della rete, l’ipotesi che il noto brand americano copi eFootball (ex PES 2022) e la Konami, sembrerebbe altamente quotata.

FIFA 2023 SARA’ FREE TO PLAY COME EFOOTBALL? UN INSIDER SGANCIA LA BOMBA

POTREBBE INTERESSARTI Addio al famigerato PES, verrà sostituito da eFootball e sarà free to play e con moltissime innovazioni

Il rivale giapponese di Fifa ha sorpreso il mondo annunciando appunto la novità della gratuità, free to play: inizialmente saranno disponibili solo un numero limitate di squadre, dopo di che, con il passare delle settimane, il gioco si espanderà e nel contempo verranno rilasciati anche dei contenuti a pagamento, così come da consuetudine per tutti i giochi free to play più famosi, leggasi in particolare Fortnite. Lo stesso potrebbe quindi accadere a breve anche per Fifa che tra l’altro da PES potrebbe mutuare anche un’altra funzione molto interessante, leggasi il support cross platform, ovvero, la possibilità dei videogiocatori di sfidarsi anche se in possesso del gioco per console differenti (ad esempio un possessore di Xbox Series S può affrontare uno che dispone di una One e così via).

POTREBBE INTERESSARTI Panico sul web: Fifa 22 già hackerato, molti utenti temono le conseguenze

A sganciare la bomba sarebbe stato l’insider Donk, che è noto per essere specializzato in trading di Fifa Ultimate Team, anche se le sue fonti non sono state rese pubbliche. Si tratta per di un rumor molto chiacchierato alla luce proprio della mossa inattesa di Konami che ha deciso di abbandonare il classico modello di vendita, in favore di un gioco completamento nuovo, non soltanto per quanto riguarda il moto grafico, l’Unreal Engine. A questo punto non è da escludere che la EA Sports possa commentare tali indiscrezioni, magari prima dell’uno ottobre, quando uscirà appunto FIFA 22. Ricordiamo che il nuovo capitolo della saga videoludica americana sarà disponibile per personal computer, nonché per le console current generation, leggasi Playstation 5 e Xbox Series S/X, quindi anche per la old gen, Playstation 4 e Xbox One. Inizialmente si era paventata la possibilità che le versioni per le due famiglie di console fosse differente ma il gioco finale sarà identico, seppur Ps4 e la One dotate di una potenza di calcolo molto inferiore rispetto alla loro “eredi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here