Droni: piloti spericolati state attenti, ci sono grosse novità

0
213

Arriva, finalmente in Italia, un dispositivo attesissimo, capace di monitorare il volo dei droni e brevettato dalla nota azienda DJI AeroScope.

Modello di drone
Drone Photo by david henrichs on Unsplash

Notizia freschissima per gli amanti dell’aeromobile a pilotaggio remoto. A quanto pare, l’azienda DJI AeroScope ha presentato ufficialmente in Italia il suo nuovo dispositivo. È capace di monitorare il volo dei droni e di identificarne molteplici informazioni. La dimostrazione si è svolta presso l’Aeroporto dell’Urbe a Roma.

Un evento che ha visto la partecipazione delle principali autorità italiane come l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV) e le Forze dell’Ordine e Armate. Una situazione che ha destato molto interesse, visto che il sistema di tracciamento di questo prodotto sarà importantissimo per la salvaguardia di zone sensibili.

Un grande passo avanti per le autorità italiane. D’ora in poi, saranno in grado di intercettare il canale radio utilizzato per il controllo del drone, grazie ad antenne e dispositivi specifici.

In questo modo, sarà possibile identificare dispositivi non autorizzati che tentano di violare la privacy. Infatti, lo strumento è progettato proprio per l’uso in luoghi in cui è necessario rispettare la sicurezza, la privacy e la protezione, come aeroporti o grandi eventi.

POTREBBE INTERESSARTI –> Windows 11 al via: ecco la beta disponibile per tutti

Droni sotto controllo grazie al nuovo dispositivo di DJI AeroScope

Il prototipo di DJI AeroScope, grazie alle antenne ed a particolari funzioni sarà in grado di intercettare anche il segnale di telemetria video che lo stesso velivolo invia direttamente al trasmettitore.

Come sempre, AeroScope mostra l’impegno di DJI a rimanere in prima linea nel settore dei droni, fornendo sia i droni stessi che gli strumenti per aumentare la loro sicurezza e la responsabilità del pilota.

Questa tecnologia è molto importante a causa della rapida espansione dell’industria dei droni a livello di consumatori e imprese e delle varie storie negative di “quasi incidenti” che li hanno riguardati.

Una volta individuato un drone, AeroScope potrà essere utilizzato per tracciare i dati di telemetria in tempo reale e storici del velivolo. Ciò avverrà solo se acceso e vola nel raggio dell’unità AeroScope.
Inoltre, traccia i droni attraverso il segnale tra l’aereo e il suo telecomando. Se un drone si trova in un’area specifica, verranno fornite diverse informazioni, oltre alla posizione.

Tra le varie informazioni, sarà possibile conoscere l’altitudine, la velocità, la direzione. Ma anche la posizione di decollo, la posizione dell’operatore, il modello, il numero di serie e l’indirizzo e-mail utilizzato per la registrazione del drone.

POTREBBE INTERESSARTI –> La classifica degli smartphone più resistenti ad acqua, urti e polvere

Ovviamente, l’indirizzo e-mail può essere utilizzato per contattare il pilota quando sarà richiesto l’atterraggio.
AeroScope è facilmente trasportabile nella sua custodia rigida che consente agli utenti di distribuire il kit ovunque sia necessario.

Tracciamento con DJI Aeroscope
Dispositivo di DJI Aeroscope

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here