Amiga 500 ritorna con gran stile: un tonfo al cuore per alcuni, un desiderio per tanti altri. Ecco tutto ciò che sappiamo.

0
322

Retro Games continua il suo salto indietro nel tempo per la felicità dei nostalgioci rivisitando un altro computer a 16 bit: Amiga 500.

Anni 80
Con Amiga si torna indietro agli anni ’80 (by Adobestock)

Vi ricordate l’Amiga 500? Erano i mitici anni ’80, ed in tutto il mondo aveva raggiunto un’enorme diffusione grazie ai costi contenuti e alcune capacità straordinarie per l’epoca. Oggi sta per fare un nuovo balzo nel tempo proiettandosi sino ai giorni nostri sotto le mentite spoglie di THEA 500 Mini, un altro dei modelli voluti fortemente da Retro Games che già poco tempo fa aveva “rilanciato ” il Commodore 64.

Si tratta dunque di un omaggio all’era di massimo splendore dell’home-computer, più precisamente un ritorno all’edizione di Amiga del 1987 che al momento della sua uscita presentava 512 kb di RAM ed una serie di microchip all’avanguardia per quella generazione di PC, tali da riprodurre contenuti audio e video di una certa qualità.

Amiga 500 fu immesso sul mercato tra 1987 e 1992, e prendeva ispirazione dal precedente modello Amiga 10000: la concorrenza ai più celebri Commodore 64 e 128 era serrata, in seguito questi dispositivi vennero soppiantati dall’avvento delle console Nintendo, ma nel cuore degli appassionati non vennero mai del tutto messe da parte.

Amiga 500 sta per fare il suo rientro trionfale sul mercato: ecco tutte le sue caratteristiche

Amiga
Il mouse incluso nella confezione si ispira agli originali di una volta (by Adobestock)

Adesso dunque per volontà di Retro Games Amiga 500 si appresta a rientrare in produzione: stavolta si chiamerà THEA500 Mini, niente alto che una rivisitazione dell’Amiga classica in una in chiave moderna, che farà sicuramente drizzare le antenne agli over 40. THEA500 Mini dovrebbe fare il suo ingresso sul mercato a partire dall’anno prossimo: si porterà in dotazione 25 videogame “tradizionali” a cominciare ad esempio da “The Chaos Engine”, che narra le gesta di uno scienziato alle prese con lo sviluppo della macchina a vapore.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>>> Grid Legends, il videogame sulle corse in auto stile Arcade

Tra gli altri giochi ci saranno pure “World” e “Simon The Sorcerer”, in cui il giovane Simon apre per caso un vecchio libro e da lì si trova proiettato in una dimensione parallela, mentre “Worms” è un più classico videogame d’azione con armi bianche ed armi da fuoco. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, la novità più interessante però è che i videogame potranno essere caricati tramite chiavetta USB e supporto WHDLoad, che rende più facile l’installazione dei software su disco rigido.

LEGGI ANCHE QUI>>> Volete sparire dai controlli? Ecco come falsificare la posizione GPS

A livello di caratteristiche tecniche, col nuovo THEA MINI 500 sarà possibile, una volta sospeso, riprendere il plot da qualunque posizione, mentre una volta era obbligatorio ripartire da capo: non male, per tutti quegli ardimentosi che stanno ancora cercando di arrivare all’ultimo “quadro” del loro gioco preferito. Il prezzo base di 130 euro è molto contenuto, ed offre nel pacchetto anche un mouse a 2 pulsanti con la stessa linea estetica dell’originale ed un gamepad ad 8 pulsanti: non resta che provarlo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here