EMUI 12 è ufficiale e cambierà completamente il vostro Huawei, in meglio con molte migliorie degne di nota

0
408

Huawei prende una decisione ufficiale e lancia EMUI 12, il nuovo sistema personalizzato della casa Android.

Huawei presenta EMUI 12 – Meteoweek.com

È arrivato un po’ a sorpresa, non se l’aspettava nessuno ma in giro c’erano state alcune speculazioni che però non avevano trovato prove sufficienti, l’annuncio da parte di Huawei della EMUI 12, la personalizzazione del sistema basata su Android e pensata soprattutto per il mercato occidentale, in cui HarmonyOS ereditando funzionalità e stilemi estetici dal suo “sistema operativo”, che non si è ancora visto. Le novità sono molte e riguardano soprattutto il design del sistema.

LEGGI ANCHE>>> Huawei lancia Watch 3 e ribalta i ruoli: così è lo smartphone a fare da accessorio

EMUI 12: perchè è una sorpresa così inaspettata

Huawei ha creato una EMUI 12, se non sapete cos’è continuate a leggere per scoprirlo, che riprende il look minimal e pulito che ha reso noto HarmonyOS, con le sue forme rotonde, gli angoli smussati ed una UI ottimizzata per sfruttare in modo corretto il full screen. Huawei ha utilizzato tre colori principali, ovvero bianco, nero e blu, per creare un’interfaccia più omogenea per il sistema e le applicazioni. Per gli effetti di movimento sono stati adottate invece nuove animazioni ispirate ai corpi celesti e al loro movimento nell’universo secondo le leggi della gravità. Diventa più semplice aprire il Pannello di Controllo, che può essere richiamato da ogni schermata del sistema con un semplice swipe, e arriva la possibilità di personalizzare il font a proprio piacimento, scegliendo anche il peso.

LEGGI ANCHE>>> Nokia utilizzerà HarmonyOS sui suoi nuovi dispositivi ma gli altri saranno aggiornabili?

Com’è strutturato EMUI 12 – MeteoWeek.com

L’altra grossa novità di questo EMUI 12 è il nuovo Control Panel, che richiama di molto il nuovo sistema personalizzato. Facendo uno swipe dall’angolo destro in alto verso il basso si accede ad una schermata contenente varie impostazioni semplificate, a portata di mano ( o di swipe).  Si parte dal player audio, passando per i vari Quick Toggles per attivare e disattivare il Wi-Fi, Bluetooth, Torcia, profili audio, GPS, rotazione dello schermo e altro. Ciò significa che, rispetto alla EMUI 11, il centro notifiche sarà in una schermata apposita, accessibile tramite uno swipe dall’angolo sinistro in alto verso il basso. Il tocco di Huawei lo si trova nell’implementazione di Device+, una sezione apposita per mettere rapidamente in comunicazione i dispositivi Huawei compatibili, che consente a due device Huawei di comunicare tra loro in modo tale che, ad esempio, un MatePad possa vedere le chiamate in arrivo di uno smartphone (una sorta di Handoff e AirDrop di Apple in chiave Huawei), e una nuova versione di MeeTime che si integra con i televisioni Huawei Vision.

Al momento però non ci sono ancora informazioni riguardo quali dispositivi riceveranno l’aggiornamento EMUI 12 e quali no, né esiste una data per il rilascio al pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here