Xiaomi Smart Glasses diventano realtà: svolta per combattere Google… con prezzi più bassi!

0
115

Xiaomi Smart Glasses sono realtà. La risposta di Xiaomi a Google sono un paio di occhiali smart in grado di inviarci notifiche, messaggi e quant’altro. 

Xiaomi Smart Glasses
Xiaomi Smart Glasses

Siamo nel futuro? Forse. Questa volta a far tornare in trend il topic degli smart glasses ci pensa Xiaomi che, come un fulmine a ciel sereno, ha svelato al mondo il suo progetto di occhiali intelligenti. Si chiameranno Xiaomi Smart Glasses e saranno occhiali smart.

Il concept è molto simile a quello visto anni fa con i Google Glasses – progetto che non ha mai visto la luce. Un paio di occhiali dal design “normale”, ma che celano al loro interno funzioni smart per la gestione di notifiche, messaggi ed informazioni di ogni tipo. Insomma, nulla a che vedere con quanto presentato da Facebook qualche giorno fa in collaborazione con Ray-Ban.

POTREBBE INTERESSARTI –> Il nuovo geniale ed utilissimo Ninebot (Xiaomi) che ci aiuterà a casa, ovvero il robot tosaerba

Xiaomi Smart Glasses: come funzionano gli occhiali intelligenti cinesi

Xiaomi Smart Glasses
Xiaomi Smart Glasses

Tecnicamente gli occhiali smart di Xiaomi presenteranno delle lenti in grado di proiettare davanti ai nostri occhi i contenuti che più ci interessano, con i quali potremo interagire effettuando chiamate, scattando fotografie o traducendo in tempo reale i testi. La tecnologia è racchiusa in un telaio di soli 51 grammi, dunque un paio di occhiali “normali” che però, al loro interno, celano una tecnologia unica nel loro genere.

I MicroLED saranno posizionati all’interno delle lenti e sfrutteranno le onde luminose per funzionare. Questa avveniristica tecnologia, oltre a regalare una più alta densità di pixel, promette una durata maggiore nel tempo delle lenti, risparmiando spazio grazie ad una struttura più semplice. 2,4×2,02 millimetri è la dimensione del display montato all’interno della struttura. Praticamente le dimensioni di un chicco di riso.

La tecnologia Optical Waveguide permette invece di riflettere ciò che il display montato sulla struttura mostra direttamente sulle lenti. Un complesso meccanismo di proiezione microscopica che – di fatto – fa apparire le immagini davanti ai nostri occhi. Per sopperire ai problemi derivanti dalla luce diretta del Sole si è poi pensato di utilizzare un display monocromatico ultra-efficiente, in grado di raggiungere una luminosità di picco di addirittura 2 milioni di nit.

POTREBBE INTERESSARTI –> Il MiniPc che tutti ameranno: costa €165 e sta nel palmo della mano, funziona con Linux o Windows a vostro piacere

A livello tecnico gli occhiali smart montano una fotocamera da 5 megapixel, un microfono ed un indicatore LED vicino alla fotocamera per indicarne l’utilizzo. Il cuore pulsante è un processore ARM quad-core, mentre lateralmente sarà presente un touch-pad per gestire i contenuti. Lato connettività sarà presente sia il modulo Wi-Fi che quello Bluetooth, mentre il sistema operativo sarà Android.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here