Navigatori satellitari delle auto: ecco come si aggiornano e qual è la procedura corretta

0
1395

Aggiornare il proprio GPS può essere molto importante, soprattutto se teniamo in considerazione il fatto che dobbiamo percorrere tragitti precisi e di cui non conosciamo bene la strada. Ma come si scaricano le ultime versioni?

Navigatori satellitari delle auto: ecco come si aggiornano e qual è la procedura corretta
il GPS ha una certa utilità in alcune situazioni, motivo per il quale è necessario tenere aggiornata l’applicazione sullo smartphone Computermagazine.it

Quando non sappiamo come andare in un determinato punto e ci serve un riferimento preciso per poterci arrivare, ricorriamo ogni volta al navigatore satellitare il quale ci illustra i vari percorsi da intraprendere per raggiungere la meta predestinata.

LEGGI ANCHE: Russia multa Google e Meta (ex Facebook) per non aver rimosso contenuti ritenuti illegali nel Paese

E dal momento che siano indispensabili, ovviamente non possiamo farne a meno così tanto facilmente. Da questa ragione capiamo che tenere aggiornati i propri GPS sia una buona iniziativa, però dobbiamo pure immaginare che cambi sia nello smartphone che nell’automobile: come si fa?

Come aggiornare il GPS

Navigatori satellitari delle auto: ecco come si aggiornano e qual è la procedura corretta
In alcuni casi il navigatore satellitare è già integrato – Computermagazine.it

Se siete in procinto di compiere un viaggio e volete essere certi del fatto che la strada sia corretta, aggiornare il navigatore satellitare riteniamo sia un’ottima mossa dal momento che sia di vitale importanza farlo. Ci vorranno pochi passi per eseguire il download delle ultime versioni, quindi cerchiamo di capire in che maniera sia possibile farlo: il tempo da impiegare al riguardo è poco, di conseguenza vediamo di scoprire le varie metodologie.

Se negli smartphone i navigatori disponibili possono essere tranquillamente scaricati in modo automatico, nei veicoli sarà necessario farlo manualmente. Tuttavia non è così difficile come sembra dal momento che basterà valutare alcuni elementi.

Tra questi non possiamo trascurare i modelli in commercio, i quali possono essere aggiornati direttamente sui siti ufficiali scaricando la versione più recente sia per Windows che per Mac. Dopo averlo fatto, installare l’update del software sarà veramente facile.

In alcune vetture, come quelle delle BMW, è necessario inserire una chiavetta USB fornita direttamente dal rivenditore dell’automobile, sottoscrivendo successivamente il codice specifico per l’aggiornamento ed ottenendo in modo semplice e rapido l’update.

LEGGI ANCHE: Brutte notizie da Intel: i non vaccinati non entreranno in azienda, il provvedimento che rallenterà la produzione

Non cambia pure per i modelli Volkswagen, mentre la situazione è lievemente diversa per quanto riguarda i navigatori Audi, la cui patch può essere ottenuta soltanto dopo aver scaricato i dati presenti sulla piattaforma myAudi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here