Nuovi canali DVB-T2 già con criticità: appare anche a voi la scritta “CANALE PROVVISORIO”? Ecco perchè

0
756

Prosegue lentamente e inesorabile la “trasformazione” del digitale terrestre con il passaggio ai nuovi standard di trasmissione. Se nella maggior parte dei casi la transizione sta proseguendo senza particolari intoppi, non mancano problemi e segnalazioni, così come riferisce il quotidiano IlGiornale.

Digitale terrestre, 22/1/2022 - Computermagazine.it
Digitale terrestre, 22/1/2022 – Computermagazine.it

Molti utenti hanno infatti segnalato la presenza della scritta “canale provvisorio” dopo la risintonizzazione: come mai compare questo messaggio? Facciamo prima un breve passo indietro per spiegare quanto sta accadendo. Per migliorare le frequenze di trasmissione dei canali e ottimizzare nel contempo gli spazi a disposizione, l’Unione Europea, ricorda IlGiornale.it, ha imposto ai vari stati membri il passaggio dal precedente standard video H.264 a quello HEVC H.265, switch che diverrà poi definitivo fra meno di un anno, entro l’1 gennaio 2023.

Digitale terrestre, 22/1/2022 - Computermagazine.it
Digitale terrestre, 22/1/2022 – Computermagazine.it

SWITCH OFF DEL DIGITALE TERRESTRE, ECCO PERCHE’ COMPARE LA SCRITTA “CANALE PROVVISORIO”

Dal 20 ottobre scorso è intanto partita la transizione dalla codifica Mpeg2 alla Mpeg 4, seguendo un apposito calendario a seconda delle regioni e delle zone d’Italia. A partire da qualche ora a questa parte, precisamente dallo scorso 20 gennaio, si è invece verificato un ulteriore passo in avanti verso il nuovo digitale terrestre, tenendo conto che il “refarming” dei canali (la risintonizzazione), è già avvenuto in Valle d’Aosta, Sardegna, Piemonte e Lombardia, in attesa poi che il passaggio si verifichi anche nelle regioni del centro e del sud della nostra splendida penisola. Dopo questa doverosa premessa, arriviamo all’aspetto chiave, il perchè della comparsa della scritta “canale provvisorio” su alcuni canali. La prima cosa da chiarire, di modo da far dormire sonni tranquilli ai telespettatori, è che non si tratta assolutamente di un messaggio di errore nel decoder o nella smart tv, o comunque di allerta. Non serve quindi cambiare il televisore ne tanto meno ripararlo. Questa dicitura fa semplicemente riferimento al fatto che alcuni canali saranno appunto provvisori in quanto gli stessi verranno a breve aggiornati per quanto riguarda la loro numerazione.

Se ad esempio trovate un determinato canale con scritto “provvisorio” al numero 110, è molto probabile che a breve questo venga spostato altrove, magari al 223 o al 345. Di conseguenza, presto o tardi che sia, digitando 110 sul vostro telecomando non troverete più il canale incriminato ma ne troverete sicuramente un altro che nel frattempo gli ha “rubato” la numerazione. Lo stesso discorso, precisa infine Ilgiornale.it, vale anche nel caso in cui fossero presenti due canali identici ma con delle numerazioni differenti. Se ad esempio avrete, cosa poco probabile, due Italia 1, quello che viene al momento trasmesso non in alta definizione sarà quello “provvisorio” e che di conseguenza scomparirà nel giro di breve tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here