Call of Duty Warzone 2 è ufficiale: ecco dov’è ambientato e cosa sappiamo ad oggi

0
810

L’ufficiale c’è, e a confermarla è stata niente meno che Infinity Ward, studio di sviluppo dietro alla creazione di Call of Duty Warzone 2. Ma cosa sappiamo ad oggi rispetto al sequel di uno dei videogiochi più giocati e popolari al mondo?

Warzone 2: fioccano i primi leak sull'ambientazione di gioco - 14022022 www.computermagazine.it
Warzone 2: fioccano i primi leak sull’ambientazione di gioco – 14022022 www.computermagazine.it

Iniziano a fioccare le prime indiscrezioni sul prossimo Call of Duty Warzone 2, titolo in sviluppo presso gli studi di Infinity Ward e in arrivo nel prossimo periodo. Alcuni leaker avrebbero diffuso i primi dettagli circa quelli che saranno i connotati del prossimo battle royale ambientato nell’universo di Call of Duty – nello specifico l’ambientazione.

Anzitutto facciamo un po’ di ordine e capiamo quali sono i dettagli che, ad oggi, sappiamo con certezza. Sicuramente il nuovo Warzone 2 sarà realizzato sfruttando il nuovissimo motore grafico engine di Infinity Ward, che vedremo in azione quest’anno con il prossimo Call of Duty. Tuttavia mancano all’appello numerosi altri dettagli, tra cui il setting nonché l’ambientazione di gioco di Warzone 2.

Il leaker non ha dubbi: sarà un deserto l’ambientazione di Warzone 2

Warzone, pronto il sequel del battle royale di Activion - 14022022 www.computermagazine.it
Warzone, pronto il sequel del battle royale di Activion – 14022022 www.computermagazine.it

A parlarne nello specifico è l’utente Hope, che afferma di aver visto alcune immagini dal dietro le quinte e, così facendo, ha raccolto alcuni importanti dati che ha deciso di condividere. L’ambientazione di Warzone 2 dovrebbe essere, a detta del leaker, il deserto di Atacama. Un’ambientazione inusuale per non dire bizzarra: 105 chilometri quadrati tra Cile e Perù che, tuttavia, ha già visto una guerra in atto nella realtà – quella tra il 1879 ed il 1883.

A dare man forte alle indiscrezioni giunte dall’utente Hope, un altro leaker, Hydra, che avrebbe addirittura condiviso una GIF con alcuni militari impegnati nel deserto, confermando quindi un’ambientazione del tutto simile a quanto emerso nella prima indiscrezione. Insomma un cambio di rotta in tutti i sensi rispetto a quanto visto nel primo Warzone.

Seppur si tratti di indiscrezioni non del tutto ufficiali, i due utenti intervenuti per anticipare i dettagli di Warzone 2 sono risultati in passato piuttosto affidabili nel prevedere le intenzioni degli sviluppatori in ambito Call of Duty. Non resta che attendere ulteriori informazioni in merito, che probabilmente giungeranno nei prossimi mesi, con l’uscita del titolo attesa per il 2023.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here