ZTE brucia tutti sui tempi e presenta un set-top box 5G a poco prima del MWC 2022: tutta una strategia?

0
369

Un gateway multimediale 5G di nuovissima generazione sarà presentato al Mobile World Congress 2022 che si terrà a Barcellona: lo ha annunciato la ZTE, che vuole presentare un set-top box con Android TV integrata.

ZTE e 5G 20220226 cmag
ZTE e 5G – Adobe Stock

Un prodotto dal nome impronunciabile e difficile da ricordare, ZXV10 B960GV1, ma come hanno detto dai piani alti dell’azienda, “ha una gran capacità di fornire agli utenti domestici nuove esperienze video caratterizzate da tanta velocità, bassa latenza ed elevata stabilità“.

ZTE Corporation, in precedenza Zhongxing Semiconductor Co. Ltd., è un’azienda cinese con sede a Shenzhen che progetta e produce dispositivi e sistemi di telecomunicazione dal 1985. Dal 2009 è diventata la terza azienda più grande venditrice di dispositivi GSM al mondo. La sussidiaria italiana dal 2011 ha un accordo commerciale con PosteMobile. A dicembre 2016 stringe, inoltre, un accordo con Wind Tre per operazioni di consolidamento, ammodernamento e unificazione delle reti Wind e 3. A maggio 2018, a seguito del veto imposto dal Dipartimento del commercio statunitense il mese precedente e risultante dalla guerra economica tra Stati Uniti e Cina, ZTE cessa ogni attività sul territorio statunitense. ll veto viene imposto perché l’azienda non ha rispettato l’embargo verso Corea del Nord e Iran; tuttavia, il 13 luglio 2018, il Dipartimento del commercio statunitense rimuove il blocco commerciale verso l’azienda, che torna così a funzionare a pieno ritmo.[3] Come conseguenza del veto statunitense che ha causato un blocco nelle esportazioni di alcuni componenti dagli USA verso la Cina, paese in cui ZTE produce la maggior parte dei suoi prodotti, essa è stata costretta a interrompere temporaneamente i lavori di unificazione dei segnali Wind e 3.

Il set-top box di ZTE ha una scheda tecnica che è un capolavoro

ZTE logo 20220226 cmag
ZTE, il logo – Adobe Stock

Il nuovo set-top box di ZTE può reggere alte velocità in ingresso. Ma non si sa qual è il chipset scelto dall’azienda, si sa solo che si tratta di un’unità quad core che utilizza dei Cortex-A53. Comunque supporta il 4K, anche se presumibilmente a 30 fps, e il 2K fino a 60 fps, e la presenza della connettività 5G non è da sottovalutare, specie per chi potrebbe trovarsi a utilizzarlo durante le vacanze.

E va considerata anche la possibilità di digerire il codec AV1 la cui importanza per i contenuti multimediali è sempre maggiore.

CARATTERISTICHE DEL MEDIA GATEWAY 5G DI ZTE

  • CPU: quad core Arm Cortex-A53
  • GPU: Arm Mali G31 MP2
  • Audio e video: riproduzione video fino al 4K (a 30 fps?) e in 2K a 60 fps, supporto ad HDR10 e HLG, supporto al codec AV1
  • Connettività: dual gigabit 5G ed ethernet, una WAN e una LAN 100/1000 M, una HDMI 2.1, un ingresso jack audio video da 3,5 mm, 2 USB 2.0 e 3.0

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here