PS5, ecco come Sony risolve la crisi: nuovi chip a 6 nm

0
285

Le scorte della PlayStation 5 continuano a scarseggiare nonostante diversi mesi dalla sua uscita, ma pare che sia stato trovato un modo parecchio ingegnoso per riuscire a sistemare questo problema in maniera definitiva. Quale sarebbe?

PS5, ecco come Sony risolve la crisi: nuovi chip a 6 nm
Forse hanno trovato un modo per risolvere la questione delle PS5
– Computermagaizne.it

A malincuore dobbiamo ricordarvi che il problema delle scorte della PlayStation 5 continua ad essere una grave lacuna. Ricordiamo che sia passato ben oltre
1 anno e mezzo dal suo debutto commerciale, però le stime di vendita di Sony sembra non siano andate per il meglio a causa della forte crisi di chip che sta attanagliando la società da un sacco di tempo.

E sebbene si continui a parlare di una specie di ritorno alla normalità, ora come ora non si vede nemmeno l’ombra di un possibile miglioramento. Tuttavia, un lavoro iniziato da AMD potrebbe cambiare radicalmente le cose, rendendo la situazione molto meno drastica e più tranquilla per alcune ragioni che adesso vi spiegheremo. Di cosa stiamo parlando?

I piani di AMD per aiutare Sony

PS5, ecco come Sony risolve la crisi: nuovi chip a 6 nm
Alcune aziende si stanno dando molto da fare per sistemare la questione – Computermagazine.it

In base a quanto riferito dall’insider Zuby Tech, la situazione potrebbe cambiare dato che AMD ha dato il via alla produzione di massa del nuovo Ryzen 7 6800U, basato su processo produttivo a 6 nm FinFET. Le ultime indiscrezioni, al riguardo, suggeriscono che sarà proprio questa la base del chip che troveremo nelle prossime revisioni hardware di PlayStation 5 e che, il passaggio al nuovo processo produttivo, potrebbe aver migliorato notevolmente le capacità di sviluppo della società.

Inoltre, se la PS5 stia per ricevere una revisione hardware, è perché sta per arrivare il nuovo modello CFI-1200, mentre le versioni attualmente in commercio sono le CFI-11xx. L’aggiornamento in sintesi potrebbe indicare che stiano per arrivare delle importanti revisioni sul fronte del design interno della console, tra cui l’introduzione di un nuovo SoC molto più potente.

Mettiamo in chiaro che ciò non dovrebbe incidere in alcun modo sulle prestazioni delle nuove unità, visto e considerato momento che si tratta di una delle tante revisioni hardware tipiche del mondo console. Le uniche diversità sostanziali potrebbero riguardare fattori soltanto i consumi, le temperature e la silenziosità.

Infine, ma non per importanza, sappiate che la produzione di questi nuovi modelli dovrebbe avvenire proprio in questo trimestre, mentre non ci sono dettagli riguardo la commercializzazione che comunque non dovrebbe essere molto lontana dati i tempi prestabili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here