Bonus TV di 50 euro per il nuovo digitale terrestre: ecco come ottenerlo e chi ne ha diritto

0
999

Bonus TV regala uno sconto di 50 euro in occasione dell’arrivo del nuovo digitale terrestre. Ecco quali sono i requisiti per ottenerlo e dove sarà possibile spenderlo. 

È ormai alle porte lo switch-off della prima generazione di digitale terrestre. Nel 2022 arriverà il nuovo digitale terrestre, con lo standard DVB T2 che obbligherà ad acquistare un nuovo televisore o un decoder chi non è in possesso di tale tecnologia.

Lo Stato è venuto incontro agli utenti che dovranno acquistare un nuovo televisore con un bonus dal valore di 50 euro. I tempi per farne richiesta sono dilatati, con la scadenza fissata il 31 dicembre 2022 o fino ad esaurimento dei fondi destinati ad esso. Come riportato dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico sono disponibili 150 milioni di euro per aiutare gli italiani a sostenere la spesa, dei quali 10 milioni sono ad oggi quelli spesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Digitale terrestre, ecco la tv Lg compatibile con il nuovo DBV-T2

Bonus TV: requisiti, tempi e come richiederlo

VIa Pixabay.com

Come per ogni bonus che abbiamo imparato a conoscere nel 2020, esistono dei requisiti per farne richiesta. Come era lecito aspettarsi, lo sconto di 50 euro non è destinato a tutti, ma solo alle famiglie con un ISEE pari a 20 mila euro o inferiore. Il bonus verrà erogato direttamente dal venditore sotto forma di sconto sul prodotto acquistato.

Ma come fare per ottenere i 50 euro di sconto? Sarà necessario presentare il modulo compilato in ogni parte, nel quale viene fatta formalmente richiesta per ottenere il bonus. Nel modulo va dichiarato anzitutto di essere italiani, appartenente ad un nucleo familiare con reddito ISEE inferiore ai 20 mila euro e che gli altri componenti della famiglia non hanno fruito del bonus. Attenzione: non tutti i rivenditori danno diritto al bonus. Solo quelli convenzionati, che speriamo possano essere la maggioranza e soprattutto le catene di elettronica più diffuse.

LEGGI ANCHE –> Digitale terrestre e switch off dei canali: Rai oscurata a giorni

Per essere sicuri che il prodotto che si ha intenzione di acquistare ottenendo il bonus, il Mise ha messo a disposizione dei cittadini una lista ufficiale comprendente i prodotti idonei. I numeri parlano chiaro, con il passaggio al nuovo sistema, 10 milioni di dispositivi smetteranno di funzionare entro luglio 2022, quando finirà il periodo di transizione si passerà definitivamente alla nuova tecnologia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here