Apple ti porta a fare il vaccino anti-covid con Maps

0
247

La Apple grazie alla sua applicazione “Maps”, vi porterà a fare il vaccino anti covid. L’azienda di Cupertino si è sempre schierata in prima fila nella lotta al coronavirus, e lo sta confermando anche in questi giorni, grazie all’annuncio di una collaborazione con il centro di vaccini del Boston Children’s Hospital.

Apple Maps e i vaccini (Foto Macworld)
Apple Maps e i vaccini covid (Foto Macworld)

Tramite la sua nota applicazione di navigazione, già preinstallata sugli iPhone e sugli iPad, darà informazioni utili per raggiungere i centri di vaccinazione più vicini in base alle informazioni sulle posizioni dell’utente. La partnership riguarda nel dettaglio la Apple e VaccineFinder, e al momento prende in considerazione 20mila diverse strutture di vaccinazione, con i dati completi circa la posizione delle stesse, e altre informazioni rilevanti come ad esempio gli orari di apertura e chiusura. Per ricercare il centro vaccini più vicino bisognerà semplicemente digitare nel campo di ricerca la parola composta “vaccini covid-19”, attraverso il menù “trova nelle vicinanze”.

Apple Maps e vaccini (Foto Pcmag)
Apple Maps e vaccini anti covid (Foto Pcmag)

APPLE MAPS TI PORTA A FARE IL VACCINO ANTI-COVID: LA COLLAB CON VACCINEFINDER

POTREBBE INTERESSARTIApple, iPad Pro 2021 con display mini-led: appuntamento rimandato?

Dopo qualche istante l’applicazione fornirà quali sono i centri dislocati in zona in cui appunto gli utenti Apple potranno facilmente vaccinarsi. Inoltre, sarà possibile eseguire la stessa funzione anche attraverso Siri, l’assistente intelligente: in questo caso vi basterà rivolgervi con le parole “vaccini covid-19” e il gioco sarà fatto. La particolarità del servizio VaccineFinder è che lo stesso raccoglie e fornire informazioni in tempo reale, live, in merito alla disponibilità di dosi in una determinata struttura, che sia un ospedale, una farmacia o quant’altro.

POTREBBE INTERESSARTIVaccino ed il rapporto tra rischi e benefici, come avviene la valutazione

Inoltre le stesse strutture dialogano con l’app, fornendo informazioni rilevanti su vari aspetti della pandemia, visibili poi attraverso Apple Maps. Si tratta senza dubbio di una funzione molto utile per la vaccinazione di massa, cosa che negli Stati Uniti è avvenuta in tempi rapidi, tenendo conto che le persone che hanno ricevuto la prima dose sono circa 100 milioni. Purtroppo il servizio è disponibile solo oltre oceano e non in Italia anche su auspichiamo possa crearsi qualcosa di simile anche nel nostro Paese, dove al momento sono stati 7.2 milioni i vaccini inoculati, e dove la campagna di vaccinazione necessita senza dubbio di una forte accelerazione per arrivare alla prossima estate con la famosa immunità di gregge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here