Rivoluzione Apple: se hai uno di questi dispositivi Android puoi venderlo ad Apple per comprarti un iPhone

0
107

Rivoluzione Apple: la mela allarga il numero di dispositivi che ora è possibile permutare per acquistare uno dei suoi prodotti.

Rivoluzione Apple
Apple Trade in (fonte: apple.com)

Ora è possibile vendere smartphone Android alla mela per portarsi a casa un iPhone ad un prezzo più vantaggioso. La scelta di Apple è fatta con il solo e semplice scopo di rendere la transazione più leggera per quegli utenti che vogliono passare ad iPhone, ma non vogliono sborsare l’intero importo del prezzo di listino.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple Watch può essere usato per monitorare le patologie cardiovascolari?

Secondo quanto riportato dai colleghi d’oltreoceano di MacRumors, Apple è ora disponibile ad accettare in permuta Google Pixel 4a, Pixel 5 e Samsung Galaxy Note 20 come dispositivi in permuta. Il programma di trade-in permette così ai consumatori di recarsi in un qualsiasi Apple Store per acquistare un prodotto della mela e farlo ad un prezzo più vantaggioso grazie alla permuta dei loro dispositivi.

Così Pixel 5 viene valutato fino a 350$, Pixel 4a fino a 180$, mentre Samsung Galaxy Note 20 fino a 425$. Un bel tesoretto che permetterebbe agli utenti di portarsi a casa un prodotto Apple con un bel taglio dal prezzo di listino. Niente più sbattimenti per venderlo a terzi, ricevendo così uno sconto immediato in negozio. Ovviamente, come fa sapere Apple, il valore dei dispositivi potrebbe variare sulla base di numerosi criteri. Dall’usura dei materiali (esterni o interni) fino al momento in cui verranno permutati. Dunque è lecito aspettarsi variazioni nei valori dati da Apple.

Non si tratta di una novità assoluta per l’azienda di Cupertino, che già da anni accetta numerosi dispositivi. I più quotati – anche per ovvie ragioni di rivendita – sono gli stessi iPhone. Ultimamente Apple ha iniziato ad accettare anche dispositivi Android, allargando sempre più la schiera di smartphone del robottino accettati in fase di permuta. Insomma le scuse per non acquistare un iPhone, secondo Apple, sono sempre meno.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple è l’azienda ad aver investito di più nell’intelligenza artificiale negli ultimi cinque anni

Nel mentre vi lasciamo alla pagina dedicata al programma di Trade in, dove Apple ha pubblicato un elenco completo sia dei dispositivi accettati che delle condizioni per ricevere il credito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here