Google One lancia il nuovo abbonamento con 5 TB per completare la sua offerta: una soluzione perfetta

0
159

Google One va incontro agli utenti rimasti orfani dell’archiviazione gratuita delle foto con un nuovo piano da 5 Tb a 24,99 euro al mese.

Google One
Google One

Infatti nel piano cloud di Google è sempre mancato un taglio intermedio che potesse andare incontro a determinate esigenze. Oltre i piani da 100 e 200 Gb, 2 Tb, 10 TB, 20 TB e 30 Tb non c’era altro a disposizione degli utenti, che avrebbero dovuto fare un salto da 2 a 10 Terabyte, ma con un costo mensile di 49,99 euro.

Per questo Google ha presentato questa nuova proposta, che segue la decisione, drastica, di porre fine all’archiviazione gratuita delle foto dallo scorso 1° giugno. Da quella data infatti, chi sul cloud occuperà più di 15GB (inclusi i documenti su Mail e Drive) dovrà necessariamente sottoscrivere uno degli abbonamenti a pagamento proposti da Google per continuare a salvare nuove foto, ma con queste postille: Tutte le foto e video in alta qualità già salvati su Google Foto NON vengono conteggiati. In parole povere, il tassametro parte da zero il 1° giugno, indipendentemente da quanto spazio è stato occupato fino al 31 maggio (sempre in alta qualità, ricordiamo). Google fornisce agli utenti una stima di quanto tempo può durare lo spazio a disposizione: nel calcolo si tiene conto della frequenza del backup di foto e video, nonché di tutti gli altri file correlati all’account Google. C’è un nuovo strumento che potrebbe essere di grande aiuto a chi non intende andare oltre i 15GB di storage gratuito: Google Foto mostrerà infatti gli scatti e i video che possono essere cancellati (perché mossi, ad esempio, o gli screenshot), o perché occupano grandi dimensioni. Lo spazio Alta Qualità verrà rinominato in Storage Saver. Cambia il nome, ma non il suo funzionamento.

Google One presenta il nuovo taglio da 5 TB a 24,99 euro al mese

Google One
Google One

LEGGI ANCHE: Più di 500 siti diffondono bufale su vaccini e Covid: oltre 40 individuati in Italia

Dunque per chi ha fame di spazio cloud c’è una nuova possibilità da sfruttare. Sempre a pagamento ci sono alternative, come Dropbox, mentre Amazon offre ai clienti Prime la possibilità di archiviazione illimitata delle solo immagini, a patto di tenere attivo l’abbonamento per avere le spedizioni gratuite per gli acquisti. Google dal canto suo ha riposizionato la propria offerta modificando in questo modo i prezzi e i tagli.

LEGGI ANCHE: Chuwi il Mini Pc è pura potenza grazie al processore AMD Ryzen e un prezzo di soli $500

  • 100 GB: 1,99 euro/mese | 19,99 euro/anno
  • 200 GB: 2,99 euro/mese | 29,99 euro/anno
  • 2 TB: 9,99 euro/mese | 99,99 euro/anno
  • 5 TB: 24,99 euro/mese | 249,99 euro/anno
  • 10 TB: 49,99 euro/mese
  • 20 TB: 99,99 euro/mese
  • 30 TB: 149,99 euro/mese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here