Trovato un porting pazzesco per giocare a GTA 5 su GameBoy

0
392

GTA 5 sul vecchio Game Boy? Oggi è possibile. Il merito è di una speciale cartuccia creata dallo youtuber There oughta be.

Il famoso GTA V sul vecchio Game Boy – Computermagazine.it

In poco tempo uno dei giochi che hanno riscosso più seguito di Rockstar Games, GTA, è riuscito a viaggiare nel tempo e nelle generazioni. Dalla PlayStation 3 e Xbox 360 fino ad arrivare a vederlo sulla PlayStation 4, Xbox One, Pc, PlayStation 5. Ma la lunga sequela di console non termina qui. Forse abbiamo dimenticato una in particolare che ha fatto la storia delle console. E’ un utente appassionato a rendere GTA V giocabile anche sul Nintendo Game Boy. Di certo non possiamo aspettarci la velocità e la grafica che le nuove console garantiscono ma, stupisce vedere come un game, frutto delle innovazioni odierne, possa funzionare sulla vecchia cara console che ha fatto la storia.

La cartuccia custom da 32kiB

L’impresa è stata possibile grazie a questa lungimirante scoperta del giovane youtuber. Il porting è si è verificato grazie ad una cartuccia da 32kiB con un microcontroller Esp8266 e con capacità di connessione al Wi-Fi. La cartuccia è stata concepita grazie all’utilizzo della stampante 3D. Ma come è stato possibile trasportare l’immagine da un dispositivo all’altro? Nel momento in cui viene inserita nel Game Boy, si avvia la comunicazione tra la PlayStation che riproduce il gioco e la famosa console portatile. Il collegamento, naturalmente è wireless e consente di ricevere in streaming le immagini del gioco ed è possibile interagirci grazie al controllo da remoto. Non si tratta di un semplice mirroring poiché i dispositivi che comunicano tra loro appartengono a generazioni diverse. L’esperimento, infatti, mette proprio in mostra la possibilità di riprodurre un gioco con una grafica accattivante e super innovativa su un mini display monocromatico.

La vecchia console Nintendo Game Boy – Computermagazine.it

Come funziona GTA V sul Game Boy

La domanda sorge spontanea: che tipo di velocità di gioco o di grafica dobbiamo aspettarci da questa nuova invenzione? Di certo non parliamo di un’esperienza di gioco paragonabile ai nostri giorni. Infatti, il gioco gira a 20fps non stabili e ci sono tante limitazioni legate alla qualità dello schermo e anche, ovviamente, all’hardware. L’autore dell’invenzione di sicuro sta ancora lavorando per rendere l’esperienza ancora autentica. E’ da premiare, senza alcun dubbio, la dedizione e l’impegno con il quale l’utente sia riuscito in un’impresa considerata fino ad oggi, impraticabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here