Netflix festeggia: mai avuti così tanti abbonati prima d’ora

0
582

Nonostante a livello di utenti Netflix sia in testa, gli azionisti non sono contenti per quanto riguarda il calo in borsa he ha subito l’app.

Netflix non va giù agli azionisti: cosa rischia ? – computermagazine.it

Netflix ha fatto il pieno nel 2021:  221,8 milioni di abbonati mensili per far felici gli azionisti, il tutto tra ottobre e dicembre, con un aumento del 16% in più dei ricavi nello stesso periodo del 2020.  Peccato però che il prezzo delle azioni in borsa è sceso di quasi il 20% a seguito del resoconto fiscale, e gli azionisti, di questo non sono affatto contenti. A preoccupare, in particolare, è la prospettiva dei risultati futuri, se si va avanti di questo passo: la concorrenza nel settore sta rallentando la crescita degli abbonati, date le considerevoli uscite su piattaforme streaming (pensate semplicemente a Disney Plus che si è accaparrata tutti i film Marvel e i vari Star Wars: una grossa fetta di abbonati). Senza contare la la previsione per il periodo fra gennaio e marzo 2022, che ha allarmato gli azionisti: Netflix stima 2,5 milioni di abbonati in più, mentre Wall Street ne aveva messi da conto 7,25 milioni. Molto distanti come numeri.

Riassumendo tutto, nel 2021 Netflix ha aggiunto 18 milioni di abbonati contro i 37 milioni del 2020. Nella lettera agli azionisti,la società ha evidenziato che “sebbene la ritenzione e i livelli di coinvolgimento rimangono in salute, la crescita dell’acquisizione [di nuovi utenti] non è ancora riaccelerata ai livelli pre-Covid in diverse parti del mondo, come l’America Latina“.

Cresce la concorrenza e anche i prezzi della piattaforma

Rispetto alla concorrenza che avanza, Netflix ha specificato che “potrebbe influenzare in una certa misura i nostri margini di crescita“, ma ritiene che specialmente negli Stati Uniti, ovvero il principale mercato di Netflix, le possibilità di crescita siano molto elevate  “se continuiamo a migliorare il nostro servizio“.

Aumento di prezzi negli abbonamenti – Computermagazine.it

Nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) Netflix ha 74,04 milioni di abbonati, ricavi di 2,52 miliardi di dollari e ricavi medi per abbonato di 11,64 dollari.Peccato per che nei giorni scorsi, Netflix ha annunciato pubblicamente che alzerà nuovamente i prezzi dei suoi abbonamenti (3 per l’esattezza): è la sesta volta dal 2014 negli Stati Uniti e probabilmente arriverà anche qui in Italia un aumento a fine anno.

L’aumento della concorrenza e la necessità di produrre nuovi film e nuove serie TV e, da qualche mese, anche videogiochi rappresenta però un investimento consistente, e netflix non chiede più prestiti ad altre realtà; quindi alla piattaforma non resta che ricorrere spesso ad aumenti del costo dell’abbonamento per fronteggiare i costi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here