Tesla aggiorna le celle 4680 delle sue batterie elettriche

0
723

La famosa compagnia di Elon Musk ha affermato di aver iniziato a produrre altre celle 4689, aumentando ancora di più lo sviluppo delle batterie. Questo vale a dire che, la società, sia arrivata ad un punto cruciale della produzione dei suoi componenti principali per l’autonomie delle automobili.

Tesla aggiorna le celle 4680 delle sue batterie elettriche
Le batterie di Tesla vengono aggiornate di volta in volta cosicché, i progettisti, possano garantire un’autonomia migliore – Computermagazine.it

Tesla ci informa di una notizia bomba: afferma di aver prodotto con successo la milionesima cella 4680 presso la struttura pilota di Kato Road, esattamente il mese scorso. Questo vale a dire che la compagnia abbia raggiunto un grande obiettivo, e che probabilmente riuscirà a superarlo in seguito.

Inoltre, dobbiamo anche considerare che queste batterie fanno parte di uno degli sviluppi più significativi della storia di questa azienda. Non a caso, nel 2020, Tesla aveva dichiarato che avrebbe iniziato a produrre tecnologie cinque volte più potenti a livello di densità energetica, con tempi di ricarica ridotti e un costo di produzione inferiore rispetto ad oggi.

Il piano di sviluppo di Tesla

Tesla aggiorna le celle 4680 delle sue batterie elettriche
Queste modifiche sono essenziali per poter mantenere un alto livello di sviluppo, oltre che di miglioramento per quanto riguarda l’avanzamento delle tecnologie in fabbrica – Computermagazine.it

Le nuove celle avranno come supporto dei nuovi pacchi batteria rinnovati, con una struttura potenziata e pensata per aumentare la rigidità e la sicurezza del veicolo in se. Questo, dunque, ci permetterà di migliorare l’esperienza di guida e di poter rendere l’auto elettrica Tesla un bel mezzo di trasporto da guidare.

In aggiunta, l’azienda custodisce bene i suoi segreti: ad oggi non si conoscono informazioni sui processi di produzione, ragione per la quale si tratta di una tecnologia sofisticata e di cui si sa veramente poco. Inoltre, Tesla ha anche dichiarato di essere in grado di produrre in grandi quantità le celle e di implementarle sui propri EV grazie allo stabilimento di Kato Road, nonché uno dei più grandi impianti di produzione delle celle in termini di capacità.

Elon Musk, a tal proposito, ha detto di aver iniziato a far uso delle celle 4680 su un prototipo di Model Y in Texas, ma è ancora abbastanza presto per poterle mettere a disposizione. Dovranno essere effettuati i vari test e, come se non bastasse, l’automobile dovrà ricevere le certificazioni finali per il rilascio completo sul mercato. La società ha tutta intenzione di continuare con questa idea, ecco perché intensificare la progettazione di queste batterie o di altre Model Y potrebbe essere una buona iniziativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here