Caricabatterie GaN, cosa sono? Prezzi e offerte: presente e futuro della ricarica

0
481

I caricatori GaN si stanno diffondendo sempre più nel mondo della ricarica dei dispositivi: non sapete cosa siano? Allora siete nel posto giusto: mettetevi comodi perchè vi racconteremo tutto ciò che c’è da scoprire su questa tecnologia che sta prendendo sempre più piede.

Caricabatterie GaN, 20/4/2022 - Computermagazine.it
Caricabatterie GaN, 20/4/2022 – Computermagazine.it

La prima cosa da sapere è che GaN è l’acronimo di nitruro di gallio (gallium nitride), in poche parole, si tratta di un semiconduttore che garantisce alte prestazioni ma senza produrre il rischio calore. E’ un materiale, come ricorda Wired, che è comparso per la prima volta negli anni ’90 nella fabbricazione di led, e che si basa sulla combinazione fra il Gallio (Ga) e l’Azoto (N). Inizialmente relegati a determinati settori, con il passare degli anni si è potuto sfruttarli in maggiori ambiti, con una crescita delle prestazioni, un’elevata resistenza al calore, e dimensioni ridotte.

Caricabatterie GaN, 20/4/2022 - Computermagazine.it
Caricabatterie GaN, 20/4/2022 – Computermagazine.it

CARICABATTERIE GAN, COSA SONO? “PICCOLI, POTENTI E FREDDI”. I MIGLIORI MODELLI SUL MERCATO

“Il risultato è un caricatore piccolo, potente e ìfreddo’”, commenta Wired, ricordando come uno dei primi esempi di caricabatterie GaN sia stato quello a firma Xiaomi per il Mi Note 10 Pro 2020, in grado di lavorare a 65 watt in 45 minuti con un ingombro ridotto di ben il 48 per cento. Al momento sono utilizzati per smartphone e tablet, ma anche per notebook, e la Apple sarebbe al lavoro su un suo caricabatterie GaN con un doppio ingresso, di modo da poter caricare due dispositivi in contemporanea. Si tratta inoltre di caricatori che sono compatibili con la tecnologia usb-c Power Delivery (PD), e ciò rappresenta senza dubbio un ulteriore punto a favore di questo tipo di tecnologia.

LEGGI ANCHE —> Chiavette usb da 32/64GB in offerta, eccone dieci a meno di 10 euro: prezzi folli

Al momento sono diversi i prodotti di questo tipo sul mercato, e i prezzi variano a seconda del marchio, della qualità e della potenza. Diciamo che si parte dai 15/20 euro, fino ad arrivare ad un massimo di 200 euro per quelli più performanti. Se ad esempio voleste provare questa tecnologia senza spendere un capitale, questo modello di Pisen in vendita su Amazon a 20 euro, con 30 watt di potenza, rappresenta senza dubbio un ottimo compromesso.

PISEN Caricabatterie USB C 30W GaN a 20 euro | Clicca qui per acquistarlo

UGREEN 100W Caricatore GaN Tech a 64.59 euro | Clicca qui per acquistarlo

LEGGI ANCHE —> 10 gadget geniali per Ps5, Xbox, e Pc a meno di 20 euro!

Si sale di prezzo, ma anche di qualità e di prestazioni, con questo modello a marchio Ugreen da 100 watt, dotato di tre porte type C e una porta Usb-A, in vendita a 64.59 euro in offerta. Altro modello molto interessante e quello di marca Baseus da 35.69 euro, con due porte type C e una Usb, in vendita qui.

Baseus Caricatore USB C con GaN Tech 65W a 42 euro | Clicca qui per acquistarlo

Caricatore GaN 100W SlimQ a 196 euro | Clicca qui per acquistarlo

Se invece voleste esagerare e nel contempo godervi il top di gamma, non possiamo che consigliarvi due modelli che sfiorano i duecento euro. Il primo è quello a marchio SlimQ, con quattro diverse porte e potenza da 100 watt, in vendita a 196 euro, e il secondo è invece un modello Minix sempre a quattro porte e 100 watt, in vendita allo stesso prezzo, a 196 euro. Per tutti gli altri modelli vi lasciamo qui il link della sezione dedicata di Amazon.

MINIX – Caricabatterie a 4 porte Turbo 100W (NEO P2) a 196 euro | Clicca qui per acquistarlo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here