Samantha Cristoforetti annuncia Iride, la costellazione di satelliti italiani a difesa della Terra

0
486

Si chiamerà Iride la futura costellazione di satelliti tutti italiani, che saranno dedicati a difesa e soprattutto osservazione del pianeta in cui viviamo. Ad annunciarlo è stata una “speaker” d’eccezione, leggasi Samantha Cristoforetti, astronauta del Belpaese e da giorni, precisamente dal 27 aprile scorso, sulla stazione spaziale internazionale, la Iss.

Samantha Cristoforetti, 20/5/2022 - Computermagazine.it
Samantha Cristoforetti, 20/5/2022 – Computermagazine.it

Il nome è stato scelto attraverso il concorso “Spazio alle idee”, organizzato dal Ministro per l’Innovazione e la Transizione digitale e dal Ministero dell’istruzione, grazie ad una commissione presieduta dalla stessa AstroSamantha e composta dagli astronauti dell’ESA Luca Parmitano e Roberto Vittori. Un’iniziativa che, come ricorda Hdblog.it, ha visto la partecipazione di ben 638 istituti scolastici con un totale di 1.061 proposte di nome.

SAMANTHA CRISTOFORETTI ANNUNCIA IRIDE, LA COSTELLAZIONE DI SATELLITI ITALIANI

“Iride – ha spiegato Samantha Cristoforetti nell’annunciare la nuova nomenclatura – è un nome ispirato alla mitologia classica, alla mitologia greca, Iride era il nome della messaggera degli dei, aveva il compito di portare agli essere umani messaggi tempestivi in modo che potessero agire e reagire in maniera corretta; un po’ come i satelliti di osservazione della Terra che ci danno dei messaggi perché ci permettono di osservare lo stato di salute del nostro Pianeta e quindi permettono anche a noi di agire tempestivamente, ad esempio per tenere sotto controllo il cambiamento climatico”.

Così invece il Ministro per l’Innovazione e la Transizione digitale, Vittorio Colao, che dopo aver ringraziato gli studenti che hanno partecipato al concorso ha spiegato: “Vogliamo continuare a stimolare l’innovazione, sostenere la ricerca e soprattutto creare preziose opportunità lavorative in questo ambito, dove l’Italia vanta un tessuto industriale competitivo e centri di ricerca eccellenti. Grazie alle ingenti risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza possiamo rilanciare la nostra ambizione strategica sullo Spazio, in collaborazione con ASI, ESA e tutti gli attori istituzionali coinvolti, per rendere l’Italia una protagonista del settore”. Iride è l’acronimo di International Report for Innovative Defense of Earth e l’evento di premiazione è fissato al primo giugno prossimo. La costellazione di satelliti sarà in orbita fra qualche anno e sarà la più importante nel suo settore a livello europeo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here