Swan Voyager Vtol, il drone più unico che raro: ecco le cose pazzesche che è in grado di fare

0
618

Fra i tanti droni circolanti ve ne è uno che merita senza dubbio la nostra attenzione ed è lo Swan Voyager Vtol. Si tratta di un progetto comparso recentemente su Kickstarter, inerente un velivolo decisamente speciale.

Drone Swan Voyager, 8/8/2022 - Computermagazine.it
Drone Swan Voyager, 8/8/2022 – Computermagazine.it

Come sottolineato da Wired, una volta che la quota d’altezza desiderata viene raggiunta, può di fatto utilizzare delle ali per volare come un aereo. E’ inoltre dotato di una videocamera integrata che è montata su un gimbal, e che consente delle riprese aeree ancora più fluide e di conseguenza un controllo dello stesso drone ancora più preciso. Il drone Swan Voyager Vtol è unico nel suo genere sottolinea ancora Wired, e non è cosa semplice distinguersi tenendo conto che il mercato di questi prodotti è dominato da pochi brand noti, con l’aggiunta di tutta una serie di prodotti decisamente più economici. Heq, l’azienda che ha presentato il suo nuovo progetto, punta su un drone ibrido che offre un’esperienza molto diversa rispetto ai prodotti attualmente in circolazione, e che si comporta, come già accennato sopra, come un normale aereo più che un drone telecomandato, ma con l’aggiunta di un decollo ed un atterraggio in verticale, come del resto specificato anche dal nome, che per esteso include anche la sigla vtol, leggasi Vertical Take-Off and Landing, ovvero decollo e atterraggio in verticale.

IL DRONE SWAN VOYAGER VTOL, UNO SPETTACOLO UNICO NEL SUO GENERE

L’azienda che ha puntato su questo progetto parla di prestazioni di alto profilo con una batteria che garantisce un’ora di volo e una portata del segnale di ben 8 chilometri, con tanto di videocamera con immagini e risoluzioni full hd, un sensore da 12 megapixel con stabilizzatore su tre assi, e come spiegato sopra, un gimbal sotto al muso dell’aereo per delle riprese in tutte le direzioni con una risoluzione in 4K. Stando a quanto specificato da Wired si tratta di un drone che punta sulla modalità fpv per pilotare lo stesso tramite un visore che vi farà sentire a bordo dello stesso velivolo e che mette a disposizione anche delle dei videogiochi multiplayer tramite l’applicazione ufficiale. Per chi volesse finanziare il progetto e ricevere a casa questa bellezza, bisognerà spendere 1.279 euro e il drone verrà spedito a casa vostra a partire dal prossimo mese di novembre 2022.

DJI Mini 2 Drone a 459 euro
Clicca qui per acquistarlo

🔴 FONTE: Wired.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here