Dynamic Island di Apple sbarca su Android, quali sono le novità per l’OS verde?

0
187

Grazie alla app SmartBird, la Dynamic Island di Apple è ora disponibile anche su sistemi operativi Android. Per ora le possibilità operativa sono ancora limitate, ma si tratta della prima release ed é assai probabile che sia solo la prima di una lunga serie di app che che ricalcheranno le funzionalità della nuova isola dinamica di Cupertino. Scopriamo i dettagli.

SmartBird Dynamic Island Android ComputerMagazine.it 18 Settembre 2022
L’app SmartBird non é presente sul Play Store di Google – ComputerMagazine.it

E’ fuor di dubbio che la nuova Dynamic Island di Apple abbia ottenuto consensi e plausi quasi all’unanimità, tanto da parte del pubblico quanto da parte di critica e di addetti del settore. E le previsioni di imminenti imitazioni, soprattutto per altri sistemi operativi, sono state rispettate con celerità.

Oggi parliamo dell’app Smart Bird, che porta su Android un’isola dinamica che ricalca quella presentata dalla Mela al recente evento Far Out di Cupertino, anche se con funzionalità per il momento ancora assai limitate, solo in lingua cinese e – dettaglio da considerare con attenzione – non scaricabile attraverso il Play Store di Google, bensì da un ambiente di sviluppatori indipendenti.

Non a caso, lo stesso video dimostrativo dell’app diffuso tramite Twitter (che riportiamo in fondo all’articolo), mostra un messaggio dal significato inequivocabile, che il suo autore inserisce in sovrimpressione: scaricare “a vostro rischio e pericolo”. Senz’altro, dunque, meglio attendere che la distribuzione dell’app venga effettuata tramite Store affidabili, ma nel frattempo vediamo quali sono le caratteristiche principali sviluppate.

Le funzionalità della “Dynamic Island” per Android di SmartBird

Dynamic Island iOS ComputerMagazine.it 18 Settembre 2022
La Dynamic Island di Apple – ComputerMagazine.it

Come per gli iPhone 14 Pro della Apple, anche l’isola dinamica della app di Smart Bird va a posizionarsi in corrispondenza della fotocamera frontale nell’area superiore dei dispositivi Android. I colori dell’isola non nascondo completamente il foro, ma l’animazione si mostra come fluida e bilanciata.

Per essere utilizzata, l’applicazione richiede il permesso di accedere alla notifiche e di utilizzare il Bluetooth. Per il momento, le uniche due funzioni disponibili riguardano la gestione del carica batterie, quando lo smartphone viene ad esso collegato, e la gestione delle cuffie attraverso Bluetooth.

Per i più ardimentosi che intendessero scaricarla e testarla, il link di downlad è presente nel post pubblicato su Twitter. Tuttavia, è dato per certo che non sarà così lunga l’attesa di trovare tanto sul Play Store di Google quanto sull’App Store di Apple numerosissime altre app dedicate alla Dynamic Island (senz’altro con garanzie di affidabilità maggiori rispetto a questo – pur interessante – caso).

🔴 FONTE: www.tuttoandroid.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here