Ora sarà direttamente Google a venderci il biglietto del treno: basta solo dirgli dove vogliamo andare

0
310

In quanto a viaggi, Google mette il turbo. Voli, hotel, impronta ecologica ed ora treni: i servizi in sviluppo da parte del colosso di Mountain View dedicati agli spostamenti sul Pianeta sono sempre più numerosi e prevedono la possibilità per gli internauti di affidarsi sempre più a Big G per tutto ciò che riguarda logistica, acquisto ed informazioni di viaggio. Scopriamo di cosa si tratta.

Google Nuova Prenotazione Treni ComputerMagazine.it 23 Settembre 2022
La prenotazione dei treni sarà possibile direttamente dal motore di ricerca – ComputerMagazine.it

Un tempo c’erano le agenzie di viaggio. Oggi ci sono i motori di ricerca. Ed una fascia di popolazione sempre più ampia che, per svago, relax oppure lavoro, pensa di muoversi sul pianeta per tratte più o meno “marcopoliche”, cerca informazioni innanzitutto su Internet.

Quanto costa un volo Roma-Parigi? O una matrimoniale per una settimana in zona Parco della Maremma, con partenza in treno da Torino? E per i più attenti alla salute dell’ambiente: quanto consumo di CO2 spostandomi da Milano a Lecce con un autoveicolo a gasolio?

Queste alcune delle tipologie di ricerca più comuni per chi si mette in viaggio, ed ecco quindi l’idea di Google: perché non consentire agli utenti non solo di trovare tutte le informazioni ricercate, ma anche di procedere con le operazioni necessarie alle prenotazioni?

Acquistare il biglietto del treno direttamente dal motore di ricerca

Google Prenotazione Treni ComputerMagazine.it 23 Settembre 2022
Tra gli obiettivi di Google, anche le prenotazioni dei bus e l’indicazione dell’impatto ambientale direttamente sul motore di ricerca -ComputerMagazine.it

Dopo aver ricercato la corsa in treno di un qualsiasi tragitto, ecco quindi che Google consentirà di trovare il risultato della richiesta, come già d’abitudine, e dunque, attraverso un nuovo modulo, potremo inserire le date di andata e ritorno e confrontare tra le opzioni che verranno mostrate come disponibili.

Una volta scelte quelle che faranno al caso nostro, potremo cliccare o premere su di esse ed effettuare le successive ed ultime operazioni di prenotazione ed acquisto sul sito web della compagnia partner di Google.

E le intenzioni della compagnia sembrano quelle di estendere il percorso semplificato anche ad altre tipologie di ricerche relative al viaggio, come ai bus, ai voli e ad altri, consentendo inoltre di scoprire l’impatto ambientale attraverso un ulteriore modulo dedicato. In quanto alla data di lancio delle nuove funzioni, dobbiamo attendere ancora un’ufficializzazione pubblica da parte della società.

 

🔴 FONTE: www.smartworld.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here