CD Projekt RED sgancia la bomba: nuova trilogia di The Witcher, sequel di Cyberpunk 2077 e nuova IP nel futuro dell’azienda

0
187

Lo studio polacco che ha dato i natali alla leggendaria saga dello strigo, The Witcher, torna a farsi sentire dopo il tonfo di Cyberpunk 2077. Nei piani dell’azienda per i prossimi anni ci sarebbe non una, non due, non tre, non quattro ma ben cinque produzioni di spessore, legate alle due saghe sopracitate.

CD Projekt RED: il futuro dello studio è qui - 51022 www.computermagazine.it
CD Projekt RED: il futuro dello studio è qui – 51022 www.computermagazine.it

Un futuro più ricco che mai in casa CD Projekt RED è stato annunciato dallo stesso studio polacco in un post social comparso nelle ultime ore sulle sue pagine. Al centro, le produzioni su cui si lavorerà da qui ai prossimi mesi – probabilmente anni – con al centro le saghe che abbiamo imparato ad amare. Da The Witcher a Cyberpunk, passando per una nuova, stimolante IP il cui nome in codice non lascia intravedere nulla di ciò che sarà.

Ma andiamo con ordine. Anzitutto, qui dobbiamo specificarlo, CD Projekt RED sta vivendo un momento d’oro grazie alla rinnovata gioventù di Cyberpunk 2077, titolo GDR uscito nel novembre 2020 e che non ha ottenuto, almeno inizialmente, i risultati sperati. Con l’uscita su Netflix della serie anime Edgerunners, nonché la patch destinata al gioco, il titolo ha risollevato le sue sorti, dimostrandosi per ciò che è. Un ottimo tripla A, dotato di grandi qualità e che ha pagato lo scotto di un lancio non coerente con ciò che i suoi produttori avevano promesso.

The Witcher, Cyberpunk e non solo: tutto il futuro di CD Projekt RED

Oggi, però siamo qui per parlare del futuro dell’azienda, che punta tutto nella direzione di moltiplicare i suoi progetti legati alle IP di cui è proprietaria. Si parte da The Witcher, che godrà di un tris di giochi dedicati, legati alla saga dello strigo che tanto abbiamo amato ed apprezzato negli scorsi anni. Oltre al capitolo annunciato qualche mese fa, che dovrebbe reboottare la saga con una nuova trilogia in partenza, CD Projekt RED è pronta a rilasciare altri due progetti. Project Sirius, sviluppato da The Molasses Flood e Project Canis Majoris, sviluppato da uno studio di terze parti.

Si passa poi a Cyberpunk 2077 e al suo – immaginiamo – sequel. Il futuro del franchise, appena nato dalle menti di CD Projekt RED, è rappresentato da un sequel che ad oggi risponde al nome di Project Orion. L’obbiettivo degli sviluppatori è mostrare ciò che sarebbe dovuto essere fin da subito Cyberpunk 2077 e che, per ragioni che non stiamo qui a bobinarvi, non è stato al momento del lancio, nel novembre 2020. E ancora spazio per un DLC dedicato a Cyberpunk 2077, Phantom Liberty, che vedrà la luce nei prossimi mesi.

Infine, spazio per una nuova IP, che si affiancherà alle note The Witcher e Cyberpunk, ricalcando queste ultime per dimensioni del prodotto, investimento e, a questo punto, attese da parte dei videogiocatori. Il nome in codice in questo caso è Project Hadar, mentre le informazioni, ad oggi, sono praticamente pari allo zero assoluto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here