Twitch, appello agli streamer: “Non usate musica coperta da copyright!”

0
107
Il logo di Twitch

Twitch ha deciso di “richiamare all’ordine” i suoi utenti, invitandoli a non utilizzare nei propri video brani musicali di cui non detengono i diritti d’autore. L’appello è stato pubblicato sul blog ufficiale della stessa piattaforma in streaming, ed inizia con questa premessa: “Creatori, vi ascoltiamo. La vostra frustrazione e confusione in merito ai recenti problemi di copyright relativi alla musica è completamente giustificata. Le cose possono, e dovrebbero, essere migliori per i creatori di quanto non siano state di recente e questo post delinea i nostri prossimi passi per arrivarci. Andando avanti, saremo più trasparenti su ciò che sta accadendo e su quali strumenti e risorse stiamo costruendo per aiutare. La legge sul copyright e il DMCA – si legge ancora – non sono argomenti piccoli o semplici, quindi non sarà un breve post. Faremo del nostro meglio per mantenere il ‘legalese’ al minimo, anche se è inevitabile che ci siano termini tecnici qua e là”. Twitch ha quindi spiegato che le major discografiche hanno fatto partire un’offensiva imponente per ottenere i diritti sulla propria musica, alla luce anche della crescita esponenziale di Twitch nell’ultimo anno.

Il logo di Twitch

TWITCH, PROBLEMI CON I COPYRIGHT MUSICALI: IN CORSO MIGLIAIA DI CANCELLAZIONI DI FILE

Come scrivono su Multiplayer.it, fino a maggio di quest’anno, quindi pochi mesi fa, gli utenti avevano ricevuto all’incirca 50 DMCA all’anno, ma da sei a mesi a questa parte il numero è schizzato alle stelle fino a raggiungere la quota esorbitante di migliaia di segnalazioni a settimana. Twitch, come risposta, ha cancellato gran parte dei filmati “illegali” dai profili degli streamer, e spesso e volentieri sono stati di fatto eliminati anni di lavoro dei content creator, a causa appunto dei copyright musicali. Per provare ad ovviare questo problema Twitch ha fatto sapere che fornirà ai propri utenti tutti gli strumenti necessari per gestire la vicenda, ma finchè ciò non avverrà, gli streamer dovranno cancellare tutti i contenuti vietati. E’ stato quindi ribadito che le uniche musiche ammesse sono quelle libere da diritti d’autore e fornite dalla piattaforma: basterà questo appello?

LEGGI ANCHE Neymar bannato da Twitch: ha mostrato il numero di Richarlison

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here