Siri, Telegram testa la gestione vocale dei messaggi

0
253

Il principale competitor di WhatsApp potrebbe presto integrare l’assistente virtuale di Apple nel servizio di instant-messaging

Telegram announce messages di Siri
Image by Thomas Ulrich from Pixabay

L’assistente virtuale di casa Apple, Siri, potrebbe presto aiutarci a gestire i messaggi Telegram unicamente con la voce e senza poggiare nemmeno un dito sullo schermo del nostro iPhone. A inizio 2020, il colosso tecnologico di Cupertino aveva già introdotto la funzione Announce Messages with Siri sulle app di famiglia, ma ora gli sviluppatori di Telegram sono in fase di beta testing su un aggiornamento che dovrebbe permettere a Siri di interagire anche con la loro piattaforma dietro semplice input vocale.

Pertanto, nonostante l’opinione non certo lusinghiera che il Ceo Pavel Durov aveva espresso sull’iPhone 12, sarà proprio la instant-messaging russa a testare la nuova skill di lettura ad alta voce dei messaggi di Apple. Per ovvie ragioni, questa feature prevede l’uso delle cuffiette collegate a un iPhone o un iPad bloccato. Mittente e messaggio in entrata verranno annunciati da una notifica sonora, dopo la quale Siri leggerà il testo. Quindi, sarà possibile dettare la risposta che ancora Siri provvederà a trascrivere ed inviare.

Potrebbe interessarti >>> Samsung Neon, ecco il nuovo assistente virtuale che esprime opinioni ed emozioni

Telegram
Telegram

Un beta test che potrebbe presto sfociare nella release ufficiale

Ovviamente, Announce Messages with Siri è compatibile solo con iPhone e iPads che montano iOS 13.2 e con determinati tipi di auricolari e cuffie: Airpods di seconda generazione ed Airpods Pro, Powerbeats, Powerbeats Pro e Beats Solo Pro. Per interrompere la lettura, l’utente dovrà semplicemente rimuovere le cuffie o uno degli auricolari.

Per quanto la versione sia ancora nella fase beta, prevede sin da ora il pulsante di attivazione della lettura ad alta voce dei messaggi. Questo è un indizio che fa pensare a una release pubblica in uno dei prossimi aggiornamenti ufficiali su Apple Store. Apple ha già messo a disposizione di tutti gli sviluppatori l’interfaccia per integrare Siri nelle loro app. Ora quelli di Telegram si sono mossi per primi, ma è possibile che altre piattaforme si metteranno in azione di conseguenza. Il pensiero va inevitabilmente al leader della messaggistica mobile Whatsapp, competitor numero uno di Telegram.

LEGGI ANCHE AirPods 3 e iPad Air con mini LED in arrivo a inizio 2021?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here