Telegram accoglie 25 milioni di nuovi iscritti: la causa è WhatsApp?

0
379

Telegram accoglie 25 milioni di nuovi iscritti negli ultimi tre giorni. WhatsApp inizia a tremare di fronte alla crescente popolarità dell’app di messaggistica istantanea.

Telegram
Telegram

Un effetto a cascata. Lo definiamo così ciò che è avvenuto negli ultimi giorni su WhatsApp. Dopo l’ultimatum imposto da Facebook inerente la privacy e i dati degli utenti condivisi tra WhatsApp ed il social network, in tanti hanno deciso di abbandonare l’app di messaggistica istantanea, cercando altrove alternative.

LEGGI ANCHE –> Telegram mette a rischio la privacy degli utenti con People Nearby

Telegram accoglie 25 milioni di nuovi iscritti: WhatsApp e Parler dietro alla migrazione di massa

Telegram Parler
Telegram sotto i riflettori dopo la scomparsa di Parler (Adobe Stock)

Seppur in minor scala rispetto agli Stati Uniti d’America, anche in Europa, dove vige il GDPR che ha messo in una botte di ferro la privacy degli utenti, in tanti hanno scelto di abbracciare Telegram. Ad alimentare ancor più il suo successo la chiusura di Parler, l’app dei fan di Trump, che ha generato una vera e propria migrazione di massa.

Analizzando il dato crudo, quello che sta avvenendo nelle ultime ore su Telegram è qualcosa di mai visto prima. Numeri da record che, nelle ultime 72 ore, hanno fatto registrare +25 milioni di nuovi utenti iscritti. Ad oggi il totale degli aficionados su Telegram ammonta ad oltre mezzo miliardo. Numeri mastodontici, ma ancora ben lontani dallo strapotere di WhatsApp, che conta 1,5 miliardi di registrazioni, un dato messo in luce dal numero incredibile di messaggi d’auguri girati nella notte di San Silvestro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Telegram cambia: dal 2021 utenti premium a pagamento e pubblicità

A parlare dei nuovi 25 milioni di utenti è Pavel Durov, fondatore dell’azienda. Il 38% proviene dall’Asia, il 27% dall’Europa e il 21% dall’America Latina. Un dato che risulta ancor più sbalorditivo se rapportato alla crescita media dello scorso anno. Nello stesso periodo si registravano circa 1,5 milioni di utenti al giorno. A riprova del fatto che qualcosa si sta smuovendo e WhatsApp potrebbe non essere più l’app di messaggistica istantanea più popolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here