Rivoluzione Sky: nuova strategia e super offerte

0
584

Sarà perché i servizi OTT (acronimo di Over-The-Top) hanno talmente attecchito da diventare una forte concorrenza. Sarà perché la forma mentis di offrire un prodotto top ma ad alto prezzo non era al passo coi tempi. Sarà. Ma Sky cambia completamente strategia, mettendo in atto un’autentica rivoluzione.

Sky Tv (Adobe Stock)
Sky Tv (Adobe Stock)

Il 5 febbraio 2021 è una data per certi versi storica per i leader in Europa nel settore delle telecomunicazioni. Sky modifica radicalmente i suoi pacchetti, per abbonati e non, seguendo la linea degli OTT. Ma cosa sono i servizi OTT.

Tali imprese, prive di una propria infrastruttura, agiscono al di sopra delle reti, da cui il termine Over-The-Top. Non hanno a proprio carico i costi relativi alla trasmissione ed alla gestione della rete (come per la televisione tradizionale via digitale terrestre e via digitale satellitare), si rivolgono inoltre ad un mercato globale con spese di gestione ed organici ridottissimi.

Traggono ricavo, in prevalenza, dalla vendita di contenuti e servizi tramite concessionari agli utenti finali (ad esempio nel caso di Apple e del suo iTunes) o di spazi pubblicitari, come nel caso di Google e Facebook. Gli utenti possono accedere ai contenuti tramite qualsiasi tipo di unità con una connessione a banda larga. Ma, soprattutto, smettere di usufruire del servizio in qualsiasi momento. E sarà questa la prima grande rivoluzione.

Sky, due pacchetti a immagine e somiglianza dei clienti

Insegna Sky (Adobe Stock)
Insegna Sky (Adobe Stock)

Dal 5 febbraio l’offertasi configurerà in due tipologie di abbonamento, come rivelato da Milano Finanza. La prima offerta di Sky è proprio sul modelli OTT, Netflix per fare un esempio pratico, ossia un abbonamento senza vincoli: un cliente avrà la possibilità di disdire l’abbonamento in qualsiasi momento, senza quelle penali che hanno fatto sempre storcere il naso e prodotto l’inevitabile calo degli abbonamenti, al netto di una concorrenza sempre più forte.

LEGGI ANCHE >>> Niente più resi gratuiti per Amazon, la nuova policy prevede restituzioni a pagamento

Il secondo profilo introdotto da Sky è da “aficionados”: un forte sconto sul pacchetto, o sui pacchetti, scelti a fronte di una permanenza da abbonato di almeno 18 mesi. Sempre secondo Milano Finanza, entrambi i nuovi profili di Sky potranno essere sottoscritti sia dai nuovi clienti, sia dagli abbonati.

LEGGI ANCHE >>> TIM promo fino al 27 gennaio: 100 giga gratis al mese per tre mesi

Tutte e due le nuove offerte di Sky saranno soggette a una riduzione del prezzo iniziale. Il primo pacchetto alla Netflix, tanto per semplificare il tutto, caratterizzato da Sky TV con l’HD, i documentari e Sky Go Plus, avrà un prezzo di 25€, per chi invece resterà abbonato per 18 mesi ne pagherà 14.

Manca l’ufficialità, ma la rivoluzione di Sky comincia dalle sue anticipazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here