Google Drive, upgrade necessaria: all-in sulla sicurezza dei dati

0
84

La condivisione di link con i collegamenti a Google Drive potrebbe non essere mai stata così semplice. E’ quanto emerge dal nuovo upgrade in fase di aggiornamento.

Google Drive (Adobe Stock)
Google Drive (Adobe Stock)

Gli amministratori possono ora definire segmenti specifici di pubblico con cui gli utenti possono condividere, tramite link, i file di Google Drive, col fine di proteggere i dati e allo stesso tempo semplificarne la condivisione. Questa funzione è stata inizialmente rilasciata in versione beta nell’agosto dello scorso anno, ma in questo lasso di tempo Google ha apportato due importanti modifiche sfruttando al feedback degli utenti: ha aumentato il numero massimo di segmenti di pubblico di destinazione che un utente può consigliare, da tre a cinque. Inoltre, ha anche consentito agli amministratori di aggiungere qualsiasi gruppo come pubblico di destinazione.

Google Drive, cloud storage e software: i miglioramenti

Cloud Storage (Adobe Stock)
Cloud Storage (Adobe Stock)

Nello specifico è stato creato un elenco dei migliori servizi di cloud storage in circolazione, modi e software migliori per condividere file di grandi dimensioni.

LEGGI ANCHE >>> Malware per Mac con M1: non installate questa estensione per Safari!

La nuova funzione non solo aiuterà a migliorare la sicurezza, ma farà anche risparmiare tempo agli utenti di Google Drive, riducendo la necessità di gestire le richieste di condivisione da più persone.

LEGGI ANCHE >>> iPhone 13 senza notch? Una possibilità concreta, secondo i report

In precedenza gli Admin potevano scegliere tra consentire agli utenti di condividere tramite link i file con l’intero dominio, o con chiunque avesse il link in Google Drive.

Ora, con il pubblico di destinazione, gli amministratori possono definire e consigliare opzioni di condivisione dei link più granulari per gli utenti della propria organizzazione. Una modifica molto importante – soprattutto in termini di sicurezza – per le aziende che utilizzano Google Drive, che renderà più difficile la condivisione delle informazioni con utenti esterni.

Per abilitare la nuova funzione di Google Drive, però, gli amministratori troveranno le impostazioni del pubblico di destinazione su Admin Console, Director, quindi cliccando su Target audience.

La possibilità di condividere rapidamente i collegamenti ai documenti è uno dei motivi principali per cui così tante aziende hanno spostato i propri carichi di lavoro nel cloud. Tuttavia, la condivisione di collegamenti con utenti non intenzionali può minarne la sicurezza, per questo motivo Google sta implementando questa nuova funzionalità per gli utenti a pagamento di Google Workspace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here