Nvidia, MSI ed Asus: spuntano i prezzi di alcune schede video custom

0
343

Dagli Stati Uniti trapelano i prezzi di alcune schede video custom di Asus, Nvidia e MSI: i dettagli

La nuova NVIDIA GeForce RTX 3060 arriverà sugli scaffali il 25 febbraio e già si appresta ad essere una delle più vendute dell’estate prossima. Per evitare il rischio di sovrapprezzi, l’azienda ha deciso di stabilire politiche di vendita, “obbligando” produttori e venditori a rispettare i prezzi di listino.

Purtroppo, però, alcuni venditori europei hanno già iniziato a stabilire prezzi superiori al listino che, fissato da NVIDIA, è di 329 euro. Le direttive della società non impediscono la vendita a prezzi superiori, ma di assicurarsi di avere nel catalogo almeno un’opzione a tale prezzo. Purtroppo, però, sono trapelati costi che vanno dai 499 euro ai 700 euro. Questo scenario è determinato in primis dalla carenza di offerta, dovuta anche dalla pandemia, delle GPU rispetto ad una domanda che diventa sempre più crescente.

L’algoritmo anti-mining di NVIDIA difficilmente sortirà gli effetti sperati sul mercato perché, pur scoraggiando diversi acquirenti, non determinerà a prescindere un aumento di disponibilità per i gamer. E’ stato infatti annunciato che le prossime schede video avranno una velocità di hash dimezzata del 50% per scoraggiare i miner che estraggono monete virtuali.

POTREBBE INTERESSARTI-> Editori europei con Microsoft per obbligare i colossi tech a pagare le notizie

Schede video, i prezzi nel dettaglio

Dagli Stati Uniti sono emersi i prezzi di diverse schede video custom anche di MSI ed Asus. Passando ai prezzi dello store, la miglior proposta di MSI è la GeForce RTX 3060 Gaming X TRIO che verrà venduta a 514,99 Dollari.

POTREBBE INTERESSARTI-> Huawei con l’Unesco per un transizione tecnologica ad impatto zero

Della stessa marca, il modello Ventus X2 partirà da 484,99 dollari. Prezzo simile per la variante TUF Gaming OC di Asus. La Zotac RTX 3060 Twin Edge OC e la Asus ROG Strix OC partiranno invece da 499,99 Dollari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here