SpaceX, inizia la corsa allo spazio

0
130

Un altro traguardo importante verso lo spazio per l’azienda SpaceX. Dopo il successo del lancio di prova di SN10, a Luglio potrebbe essere possibile il primo viaggio verso mete stellari del progetto Starship.

SpaceX, la compagnia spaziale di Elon Musk (Adobe Stock)
SpaceX, la compagnia spaziale di Elon Musk (Adobe Stock)

SpaceX (Space Exploration Technologies Corporation) è l’azienda aerospaziale statunitense americana, costituita nel 2002 da Elon Musk. L’obiettivo dell’azienda è quello di creare razzi riutilizzabili per ridurre i costi dei viaggi aerospaziali.

Uno dei progetti più ambiziosi dell’azienda è quella di poter trasportare nello spazio, non solo materiali, ma anche esseri umani, permettendo così una futura colonizzazione di Marte.

Il lancio del prototipo SN10 è stato il terzo tentativo della compagnia di riuscire a far tornare il razzo in piedi, stabilmente, sulla stessa piattaforma di lancio dalla quale era partito. Gli stessi test sono stati precedentemente condotti con i prototipi SN8 ed SN9.

I prototipi precedenti non sono riusciti a portare a termine i test a causa di problematiche dovute alla stabilità e alla perdita della spinta dei razzi ( l’SN8 ha avuto un problema di alimentazione dei propellenti e l’SN9 non ha completato il capovolgimento a causa di un problema con un motore).

I test questa volta hanno avuto esito positivo. SN10 è volato per un’altezza pari a 10 km, per poi tornare verso la piattaforma e riposizionarsi verticalmente in maniera stabile sulla stessa. Pur essendo esploso dopo 8 minuti il test di atterraggio è stato comunque superato a pieni voti.

SpaceX spinge per riuscire a portare in orbita nello spazio le sue astronavi a Luglio.

SpaceX (SpaceX)
SpaceX (SpaceX)

Secondo NASASpaceFlight (sito Web che si interessa di voli spaiali e notizie di ingegneria aerospaziale) l’azienda sarebbe già al lavoro sul nuovo prototipo SN11. Pronta a portare avanti nuovi test su SN15, 16 e 17 parallelamente ai test di Super Heavy BN1 e BN2 che saranno il preludio al lancio estivo di SN20 e BN3.

LEGGI ANCHE >>> Vuoi unirti ad un gruppo che viola le regole? Facebook ti avvisa

Con questo nuovo modello si andrà verso il quarto volo di prova ad alta quota. L’obiettivo è quello di perfezionare tutti i passaggi per riuscire a portare le astronavi del progetto Starship nello spazio già da questa’estate, precisamente entro il primo luglio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> SpaceX porta Starlink ovunque, su camper, navi e aerei

Per riuscire in un atterraggio perfetto, che non termini con un’esplosione causata dalla discesa troppo veloce, una delle modifiche portata ad SN11 è stata l’aggiunta di un secondo motore che aiuti a contrastare la perdita di spinta durante la discesa e consenta all’astronave di tornare sulla piattaforma in modo più dolce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here