Samsung the Wall, il nuovo megaschermo da 1.000″ microLED che lascia senza fiato

0
475

Lascia davvero a bocca aperta Samsung The Wall, il mega display che restituisce immagini, colori e movimenti a una definizione senza rivali.

Samsung The Wall (news.samsung.com)
(news.samsung.com)

Su il sipario su The Wall edizione 2021. Samsung ha annunciato la release sul mercato globale del suo TV microLED. Rispetto ai modelli precedenti, il nuovo Muro è più sottile e fa un netto passo avanti in termini di refresh rate, risoluzione e colori. Un display che lascia sempre di più a bocca aperta e che migliora di edizione in edizione. Il tutto condito da una procedura di installazione che, almeno secondo gli ingegneri di Seul, è molto meno complicata che in passato.

Cominciamo a snocciolare qualche numero. Quello di The Wall è il primo display commerciale di questo segmento con una risoluzione da 8K, e può essere configurato orizzontalmente per supportare una risoluzione fino a 16K (15.360 x 1.080 pixel). La diagonale complessiva di The Wall misura 1000 pollici e la sua luminosità arriva a 1.600 nit. Ogni microLED è peraltro rimpicciolito del 40% rispetto al modello di un anno fa, garantendo una resa più capillare a livello sia di immagini che di colori.

Samsung The Wall, AI e tecnologie del colore per un’accuratezza senza precedenti

Samsung The Wall (news.samsung.com)
(news.samsung.com)

Il cuore pulsante, o se preferite la mente, di questo televisore è il processore Micro AI, che come suggerisce il nome sfrutta l’intelligenza artificiale per analizzare e ottimizzare i fotogrammi, riuscendo ad allargarli per un upscaling che raggiunge una risoluzione di 8K, e a cancellare il rumore nei video. La refresh rate supportata è di 120Hz, mentre le tecnologie Black Seal e Ultra Chroma permettono allo schermo di restituire dei colori praticamente senza difetti e due volte più accurati rispetto agli altri LCD. Per ottenere un tale risultato, Black Seal agisce sui neri, mentre Ultra Chroma dà vita a colori più intensi e puri grazie all’utilizzo di una lunghezza d’onda più corta (e di conseguenza più precisa).

FORSE TI INTERESSA—>Panico WhatsApp, nuova regola blocca 2 milioni di utenti: come evitarlo?

Tra le altre specifiche segnalate dal comunicato stampa ufficiale di Samsung, troviamo l’elaborazione a 20 bit, HDR10+, picture-by-picture (2 x 2) e la modalità Eye Comfort, con tanto di certificazione TUV Rheinland. Installazione più semplice, dicevamo, grazie alle connessioni wireless e un design modulare basato su pannelli microLED che consente un’estendibilità virtualmente infinita, oltre all’utilizzo in tutte le forme possibili: a soffitto, inclinato, sospeso, concavo, convesso e a “L”.

Samsung The Wall (news.samsung.com)
(news.samsung.com)

PROVA UN ALTRO CONTENUTO>>>Chrome, attenti a questa grave falla nella sicurezza: come proteggersi e cosa si rischia

Il target commerciale del Muro include aeroporti, centri commerciali, negozi e concessionarie di pubblicità in luoghi pubblici. Gonfia il petto l’azienda coreana: “È il fiore all’occhiello della nostra linea di schermi – ha detto Harry Patz, general manager del comparto display negli Stati Uniti -. Questo modello è decisamente il più versatile e immersivo che Samsung abbia prodotto finora”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here