Skyrim continuerà con una fantastica ambientazione… nell’antica Roma

0
358

Il sequel The Forgotten City è già disponibile per il download: ripercorriamo le tappe di un successo annunciato.

Skyrim
Il nuovo capitolo di Skyrim ci porta nel passato (by Adobestock)

Il sequel di Skyrim ancora deve uscire e già sta spopolando sul web. Con ogni probabilità difatti si tratterà di un altro enorme successo al botteghino, visto che in passato il gioco non ha mai tradito le attese per la felicità dei suoi migliaia di appassionati. Il perché è presto detto, visto che stiamo parlando di un videogioco di ruolo a mondo aperto dove azione, mistero e avventura si fondono in un mix unico ed avvincente.

Il nuovo capitolo si chiamerà “The Forgotten City“, ossia “la città dimenticata”, in realtà si tratta del sequel di una mod che con quasi tre milioni di download su Nexus Mod risulta essere ampiamente tra le più scaricate di sempre. Già in passato si era ad esempio portata a casa, con pieno merito, un prestigioso Writer’s Guild Award, premio mai assegnato in precedenza agli autori di una mod che hanno pensato bene di trasformare la sceneggiatura di una modifica amatoriale in un autentico gioco con motore grafico Unreal Engine 4.

I risultati ottenuti sono strepitosi: i tre autori, che si celano dietro allo pseudonimo Modern Storyteller, hanno lavorato sodo per circa quattro anni prima di arrivare a questo punto, ma possono dirsi ampiamente soddisfatti visto che l’attrattiva esercitata dalla loro story supera di gran lunga l’appeal di altri progetti  più attrezzati, economicamente e non solo.

Skyrim continua a mietere successi: adesso ci porterà nell’antica Roma

Siti archeologici
Roma è una fonte inesauribile di siti archeologici (by Adobestock)

FORSE TI INTERESSA ANCHE –> Xbox Game Pass pronta ad accogliere Skyrim e Fallout 4

Quasi tre milioni di download e il Writer’s Guild dunque la dicono lunga, ma proviamo a scendere maggiormente nei dettagli. Con questo nuovo capitolo di The Forgotten City gli autori hanno deciso di fare un salto di qualità decisivo portando i suoi adepti in quello che con ogni probabilità è il luogo archeologicamente più ricco, inesauribile, interessante e vivace del nostro pianeta: Roma.

LEGGI ANCHE QUI>>> Come trasformare la Xbox in un portatile da gioco in un attimo

Tra i molteplici siti di interesse che si snodano lungo le rive del Tevere il nostro alter-ego è impegnato ad esplorare a fondo alcune rovine, senonché all’ improvviso lo sfavillante mosaico sotto i suoi piedi non si apre: infatti non è altro che una botola, una volta precipitato sul fondo della quale le lancette del tempo si arrestano magicamente. Benvenuti nella città dimenticata: il protagonista si risveglia sulle rive del fiume accanto ad una donna e l’avventura finalmente può avere inizio. Per il resto non vi anticipiamo altro, proseguite voi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here