Esplorazione di Marte: rilasciato un nuovo video di Curiosity a spasso sul Pianeta Rosso

0
301

Il “vecchio” rover Curiosity della Nasa, dopo ben 3210 sol è ancora in grado di inviare immagini e video spettacolari: guardate questo.

 

Curiosity
Il rover Curiosity (fonte nasa.com)

Riavvolgiamo il nastro. Stiamo parlando della Mars Science Laboratory, la missione di esplorazione del pianeta Marte che la Nasa ha lanciato il 26 novembre 2011 e giunta sul pianeta Rosso il 6 agosto 2012, con il rilascio e l’atterraggio del rover Curiosity. Non appena ammartato il complesso macchinario è entrato subito in funzione e, nonostante fosse prevista una durata complessiva di due anni terrestri, il sistema è ancora in funzione, dopo ben 3212 sol, circa 9 anni del nostro pianeta.

Gli obiettivi scientifici erano legati alla ricerca della passata o presente capacità di Marte di sostenere la vita, attraverso l’utilizzo di diversi strumenti scientifici. Rispetto ai suoi predecessori Spirit e Opportunity è cinque volte più pesante e due volte più lungo. Curiosity è alimentato da una generatore a radioisotopi e comunica con il nostro pianeta tramite un trasponder a Banda X e un’antenna UHF, il cui segnale viene rilanciato da satelliti orbitanti attorno al quarto pianeta del sistema solare.

Inoltre Curiosity è dotato di una MasCam, telecamera evoluta in grado di rilevare immagini su ampio spettro, una camera per prendere immagini microscopiche e altri strumenti per le analisi del terreno.

Curiosity, l’incredibile video girato sul suolo di Marte

 

LEGGI ANCHE: Ecco le nuove Intel ARC, schede grafiche ad altissime prestazioni per alzare la competizione con Nvidia e AMD

Il rover ha completato ben 26 km, raccogliendo 32 campioni di roccia, così da analizzarne la composizione. Le sue capacità hanno permesso agli ingegneri Nasa di studiare e creare Perseverance, il nuovo rover atterrato nel 2021 su Marte. Quest’ultimo ha migliorato diverse caratteristiche del suo predecessore, così da fornire analisi ancora più dettagliate e approfondite.

LEGGI ANCHE: Expert lancia il suo volantino “Cambia TV, preparati allo switch off” con prezzi assurdi su TV e componenti vari per l’home video

In quest’ultimo video è possibile vedere la zona di Mount Sharp, alto 8mila metri, nelle vicinanze del cratere Gale. In questi 3 minuti è possibile vedere una zona molto diversa dai Sud Seitah, composta da dune di sabbia e altri tipi di conformazioni rocciose e che stiamo scoprendo grazie appunto a Perseverance e Ingenuity. La parte esplorata da Curiosity è molto interessante perché presenta elevati livelli di minerali argillosi e solfati, una traccia fondamentale che rileva come in passato qui ci sia stata acqua liquida, poi evaporata. Milioni di anni fa Marte infatti è stato abitabile, prima che la sua atmosfera scomparisse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here