Microsoft lancia Start, l’aggregatore di notizie personalizzate su PC

0
165

Ecco Start, l’aggregatore di notizie personalizzate di Microsoft. Arriva con Windows 11 il nuovo gestore di news sviluppato dal colosso di Redmond, che promette di rivoluzionare la fruizione di contenuti online. 

Windows Start
Windows Start, il news feed di Windows 11

Se c’è una lacuna che ha da sempre caratterizzato l’esperienza di utilizzo di Microsoft Windows 10, è l’assenza di un vero e proprio aggregatore di notizie personalizzate. Con Windows 11, il colosso di Redmond punta a risolvere la mancanza con… Start. Si tratta nient’altro che di un semplice ma efficace Feed di notizie. La particolarità è che queste ultime saranno personalizzate fin nei minimi dettagli dall’utente.

Sarà possibile accedervi sia su Windows 11, quindi desktop, sia su mobile, tramite Android ed iOS. A livello concettuale e di UX, Start riprende a grandi linee ciò che avveniva con il feed di notizie di MSN e Microsoft News, andandoli a sostituire nel loro scopo ed utilizzo quotidiano.

POTREBBE INTERESSARTI –> Vuoi vincere la nuova Xbox? partecipa al concorso Microsoft per la Shang-Chi edition

Start: il nuovo punto di riferimento per l’informazione su Windows 11

Windows 11 anche per pc vecchi
Windows 11

Parlando di numeri, Start di Windows conterrà al suo interno oltre 1.000 editori, compresi materiali multimediali quali foto e video, da cui sarà possibile pescare, ogni giorno, notizie e contenuti in tempo reale dal mondo e dagli argomenti che più ci interessano. La personalizzazione di Start passa dall’ausilio di algoritmi ed intelligenza artificiale al servizio dell’app che, così facendo, ci proporrà notizie e informazioni su ciò che più ci interessa sulla base del nostro utilizzo. In tutto ciò non mancherà la mano umana, seppur Microsoft abbia lasciato a casa diversi componenti del suo nucleo interno ad MSN nel 2020.

POTREBBE INTERESSARTI –> Attimi di autentica paura nello Spazio: rivelato fumo nel modulo russo, ma ora tutti

Insomma Start rappresenta un nuovo punto di partenza e non di arrivo per Microsoft che, fa sapere, continuerà a supportare MSN. Tuttavia l’aggregatore “ufficiale” di notizie in casa Microsoft è e sarà d’ora in avanti Start. Per vederlo all’opera e quindi disponibile sia nella versione desktop che mobile sugli store digitali, dovremo aspettare il prossimo mese, quando verrà reso disponibile al download in aggiornamento Windows 11. Oltre alle app mobile e desktop, Start sarà disponibile come widget nel sistema operativo, mentre in Microsoft Edge verrà integrato attraverso un feed nella pagina “Nuova scheda”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here