WhatsApp Beta 2.21.19.2 per Android, quali novità ci porti? Ecco un qualcosa di veramente atteso da molti

0
259

Una versione beta della versione beta. Sembrerebbe uno scioglilingua ma in effetti si tratta, in realtà, di un nuovo aggiornamento della versione beta di WhatsApp per Android: la 2.21.19.2.

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

Come sempre, è l’autorevole fonte WABetaInfo a dare aggiornamenti circa le novità sull’applicazione di messaggistica istantanea di proprietà del gruppo Facebook, le cui nuove feature si rincorrono a ritmo serrato.

WhatsApp Beta per Android, arriva un nuovo design

WhatsApp Beta, le novità
WhatsApp Beta, le novità

La prima novità in assoluto che verrà introdotta dalla nuova versione Beta di WhatsApp risiede nel design delle informazioni si gruppo, anche se non si tratta di una anteprima assoluta. Nel senso che già in precedenza, un rinnovamento di questo genere era stato applicato agli account business, mentre ora sarà inserito anche nell’applicazione standard.

Non è ancora dato di sapere come e quando sarà rilasciata la versione definitiva, dal momento che adesso nemmeno la versione beta è ancora stata messa a disposizione agli utenti che fanno parte del programma. Infatti, la nuova interfaccia che presenta le informazioni dei gruppi presenta, a quanto rivela WABetaInfo, alcune piccole imperfezioni, su cui il team degli sviluppatori è al lavoro in questo momento.

Gli utenti che godono delle versioni Beta dell’applicazione WhatsApp sono coloro che si sono iscritti al programma Beta tramite il Google Play Store seguendo il link apposito. Non è detto che adesso sia però possibile iscriversi al programma, dato che la grande richiesta spesso ha fatto sì che i posti fossero già tutti presi.

WhatsApp Beta è il programma di testing della nota app di messaggistica che sfrutta la rete per scambiare messaggi. Gli utenti che vi aderiscono hanno accesso in anteprima a tutte le nuove funzionalità che verranno rilasciate col rischio però di ritrovare saltuariamente problemi di funzionamento, data la sua natura.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp sotto indagine: dalla denuncia di ProPublica emerge un vero problema di privacy e di come leggono i nostri messaggi

La versione beta di un programma, app o sistema operativo (in generale di un software) è una versione intermedia rilasciata agli utenti, che permette di usare il software quando è quasi completo e pronto per la distribuzione definitiva.

LEGGI ANCHE >>> Attimi di autentica paura nello Spazio: rivelato fumo nel modulo russo, ma ora tutti

Nata e rilasciata nella sua prima versione nel gennaio del 2009, dal 19 febbraio del 2014 WhatsApp fa parte del gruppo Facebook Inc., che l’ha acquistata per 19,3 miliardi di dollari. Un’acquisizione che non ha fatto piacere a tutti gli utenti di WhatsApp: circa 8 milioni sono migrati su Telegram, che ha visto improvvisamente salire la sua dotazione di iscritti, e anche l’app di messaggistica chiamata Line ha aumentato in poco tempo i suoi utenti di circa 2 milioni di unità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here