MUV, l’app che trasforma l’ecosostenibilità in un gioco. Ecco come funziona.

0
102

L’ app è stata sviluppata da una startup italiana, e trasforma la sostenibilità in un gioco, in una gara con se stessi e gli altri: si ottengono punti con azioni eco green, come spostarsi a piedi o coi mezzi invece che con l’auto.

MUV, l’app che renderà la vostra vita, e quella del pianeta, migliore – MeteoWeek.com

MUV è un’app molto particolare e che vi creerà dipendenza da movimento e buone abitudini. E’ disponibile sia per iOS sia per Android, e il suo goal è quello di renderci più consapevoli su sostenibilità e inquinamento. L’ha sviluppata una start-up tutta italiana, in collaborazione con PoliHub del Politecnico di Milano e si trova all’interno del progetto europeo EIT Urban Mobility. L’idea di base?  è quella di  trasformare la sostenibilità in uno sport. Dopo otto mesi di ricerca sul campo, MUV sta sviluppando una community di utenti in più di 12 Paesi, tutti ansiosi di poter cambiare non solo le proprie abitudini ma anche l’impronta sulla terra, rendendola meno invasiva di quello che già è.

LEGGI ANCHE>>> Taxi Volanti? Ecco cosa sta testando la NASA per il trasporto pubblico, forse già in arrivo tra pochi anni

I primi tornei sperimentali sono partiti nel settembre del 2018 ma, con in mezzo la pandemia, si è un p’ tutto rallentato, soprattutto perchè durante il lockdown camminare era praticamente impossibile (pensate semplicemente alle restrizioni: non si poteva neanche entrare nei parchi!). Le statistiche dicono che, finora, grazie all’applicazione sono stati percorsi in modo sostenibile 260 mila chilometri (20,8 alla settimana, in media); ogni utente ha ridotto le sue emissioni del 32%, bruciando al tempo stesso più calorie (+27%). Questo, per gli appassionati e per chi vorrebbe rimettersi in forma, potrebbe essere un pretesto per iniziare.

LEGGI ANCHE>>> Nuova t-shirt high tech per sportivi: la indossi e ti misura il battito cardiaco

Come funziona Muv

Usare Mum è davvero semplicissimo: installare l’app e seguire le indicazioni per la registrazione. Dopo la registrazione, bisogna inserire nell’ app le nostre abitudini in fatto di spostamenti, e bisogna essere molto sinceri nel farlo. La sfida è riscriverle in modo più green possibile. Ad esempio: dovete fare 3.2 km e di solito prendete la macchina: se avete tempo, una camminata veloce è molto meglio. Otteniamo punti ogni volta che scegliamo di muoverci a piedi, in bicicletta o coi mezzi pubblici. Catturano le dinamiche da videogioco utilizzate per incrementare l’esercizio fisico anche nei gamer: dall’avatar personalizzato alle classifiche in tempo reale coi nostri amici, sfide continue e premi. Ma soprattutto le statistiche, girate poi ai Comuni perché agevolino il pendolarismo (come ormai sicuro avremo sentito), misurano l’anidride carbonica che abbiamo contribuito a risparmiare. E così scopriamo la nostra impronta invece di alienare la terra, dovrebbe poteggerla. Il motto? quello per salvare il pianeta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here