Magic Leap fa il bis: ecco il nuovo visore per realtà aumentata da spettacolo

0
136

Magic Leap II, la vendetta. Già, la prima volta è andata un po’ così, ci si aspettava francamente di più da quel un nuovo visore di realtà aumentata, che doveva essere talmente innovativo da sovrapporre immagini 3D generate al computer sugli oggetti del mondo reale, attraverso la proiezione negli occhi dell’utilizzatore di un campo luminoso digitale, che per poco non ha costretto la vendita della società.

Magic Leap, investimenti da 500 milioni di dollari per i nuovi visore (Adobe Stock)
Magic Leap, investimenti da 500 milioni di dollari per i nuovi visore (Adobe Stock)

Più di duemila dollari per un prodotto commerciale che non ha funzionato, con tanto di licenziamento per oltre 1000 dipendenti. Così, per dimenticare il Magic Leap One, la società fondata da Rony Abovitz nel 2010, anziché chiudere, rilancia. Con un nuovo investimento da 500 milioni di dollari in finanziamenti, con una valutazione post-money di circa 2 miliardi di dollari.

Così, la ricapitalizzazione rafforzerà l’attenzione di Magic Leap sulla fornitura di soluzioni di realtà aumentata (AR) best-in-class, incluso il lancio del suo prodotto di seconda generazione, Magic Leap 2, nel 2022. Solo per aziende.

Un dispositivo più piccolo e leggero ad hoc per le imprese. “Continueremo la nostra traiettoria di crescita”

Il Magic Leap One, oltre duemila dollari. Ma non andò un granché (Magic Leap)
Il Magic Leap One, oltre duemila dollari. Ma non andò un granché (Magic Leap)

“Questo investimento è un passo importante nell’avanzamento della missione di Magic Leap di trasformare il modo in cui lavoriamo”. Peggy Johnson non lascia, raddoppia. “Da quando sono entrata a far parte di Magic Leap nel 2020 – spiega l’amministratrice delegata di Magic Leap – il mio obiettivo è stato quello di accelerare il passaggio dell’azienda al mercato aziendale, rafforzare la nostra base tecnologica e costruire un’attività solida in settori che vanno dalla sanità e produzione alla difesa e al settore pubblico.

“Con il supporto continuo dei nostri investitori esistenti – continua la Johnson – Magic Leap avrà una maggiore flessibilità finanziaria e le risorse necessarie per continuare la traiettoria di crescita mentre espandiamo la nostra tecnologia AR leader del settore“.

Con una solida base finanziaria e l’infusione di nuovo capitale, Magic Leap è convinta di poter migliorare gli attuali sforzi di immissione sul mercato e la capacità di fornire soluzioni di realtà aumentata che guidano i risultati della trasformazione aziendale per il mercato aziendale. In previsione di un mercato della realtà aumentata e della realtà virtuale che dovrebbe crescere, secondo alcune stime, fino a 140 miliardi di dollari entro la fine del 2024, Magic Leap, con il suo secondo visore i vuole inserire nel settore aziendale anche se l’azienda fa notare che continuerà ad esserci, investendo, per mantenere vivo l’interesse per la AR nell’universo consumer.

LEGGI ANCHE >>> Esplorare Marte a piedi: ecco il nuovo addestramento per le missioni umane extraveicolari sul Pianeta Rosso

Nell’ultimo anno, Magic Leap e i suoi partner (Google Cloud, PTC, NVDIA e VMWare, per citare qualche esempi) hanno fornito potenti casi d’uso aziendali nel campo della formazione, della produzione e dell’assistenza sanitaria. L’azienda ha continuato anche a rafforzare il suo significativo portafoglio di brevetti, compreso lo sviluppo proprio di Magic Leap 2, un dispositivo più piccolo e leggero del settore costruito per le imprese. Questo auricolare più avanzato presenta innovazioni interessanti, come l’attenuazione e l’aumento del campo visivo, progettati per aumentare l’adozione aziendale dell’AR.

LEGGI ANCHE >>> La scienza stupita dalla nuova teoria: se l’universo non fosse nato dal Big Bang?

La disponibilità generale per Magic Leap 2 è prevista per il prossimo anno con clienti selezionati che stanno già sfruttando le sue capacità attraverso un programma di accesso anticipato. Buona la seconda? Chissà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here