Auto Elettriche:  il 2021 già si conferma anno dei record e delle innovazioni

0
150

Le vendite delle auto elettriche nel 2021 promette di arrivare al raddoppio rispetto al 2020 entro la fine dell’anno. Secondo gli studi condotti dalla Bloomberg New Energy Finance (BNEF) infatti, alla fine di dicembre saranno 5,6 milioni le vetture elettriche vendute in tutto il mondo, sebbene in percentuale diversa di Paese in Paese.

Auto elettriche (Adobe Stock)
Auto elettriche (Adobe Stock)

Nel 2020, sono state invece 3,1 milioni di autovetture elettriche a essere vendute, e quindi in realtà si tratterebbe di un incremento anno su anno di circa l’80%. Interessante anche notare che l’anno precedente, il 2019, quando le vetture vendute erano state “solo” 2 milioni.

Quindi se le stime fossero confermate, ci si troverebbe di fronte a un raddoppio rispetto a un anno ed al triplicarsi delle vendite nel corso di un biennio.

Auto elettriche, nel 2021 sono state il 7% delle macchine vendute

Auto elettriche, sono sempre più numerose (Adobe Stock)
Auto elettriche, sono sempre più numerose (Adobe Stock)

I dati rilasciati da Bloomberg evidenziano che nel solo primo semestre del 2021, le vendite delle automobili elettriche e cosiddette Plug-in hanno costituito il 7% delle vendite totali delle autovetture in tutto il mondo: un aumento rispetto al 2019, quando l’incidenza delle vendite di auto elettriche era pari al 2,6%.

Al momento dunque, i numeri parlano di 8,5 milioni veicoli completamente elettrici in circolazione in tutto il mondo, e se invece si includono anche i veicoli cosiddetti “Plug-in” si sale a 13 milioni di autovetture in circolazione.

I veicoli elettrici Plug-in sono i cosiddetti “veicoli ibridi”: questo tipo di veicolo le cui batterie possono essere ricaricate collegandole a una fonte esterna di energia elettrica, anche senza l’aiuto del relativo motore a combustione interna.

La maggior parte dei PHEV sono autovetture ma esistono anche versioni di veicoli commerciali e furgoni, autocarri, autobus, treni, motociclette, scooter e veicoli militari.

LEGGI ANCHE >>> Arriva il camper Transformer: comodo, facile e meno caro di una utilitaria

Negli ultimi anni c’è stata una progressiva e inesorabile sostituzione dei veicoli termici tradizionali con modelli elettrici. Questo porterà sicuramente a un allargamento del parco auto globale in tutto il mondo, con una stima di 677 milioni di veicoli (tra elettrici e plug-in) entro la fine del 2040.

LEGGI ANCHE >>> Ferrovie dello Stato promette Wi-Fi gratuito anche sulle tratte regionali: ecco il progetto

Questo tipo di autovettura è destinato a inondare il mercato delle automobili e le strade di tutto il mondo anche in virtù delle norme sempre più stringenti dei governi in merito alla quantità minima di veicoli non inquinanti in circolazione. Ad esempio nell’Unione Europea viene richiesta una quota pari al 60-80% da raggiungere entro il 2030, negli Stati Uniti entro la stessa data è stato richiesto di arrivare almeno al 50% e la Cina dovrebbe invece toccare quota 40% entro la fine dello stesso anno.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here