Helbiz ONE-S, il monopattino elettrico 100% Made in Italy

0
173

Helbiz ha contattato noi di Computer Magazine per presentare al mondo il nuovo monopattino elettrico al 100% italiano, Helbiz ONE-S, già preordinabile sul sito di Helbiz. Vediamo insieme le caratteristiche che lo rendono unico nel suo genere e che vi faranno venir voglia di metterlo sotto l’albero di Natale.

Helbiz ONE-S (foto da sito ufficiale) – Computermagazine.it

Helbiz anticipa il mercato e ieri 23 novembre ha presentato in anteprima assoluta il nuovo monopattino elettrico ONE-S all‘EICMA, l’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori, uno dei più importanti eventi fieristici a livello mondiale che riguarda l’intero settore delle due ruote. Il monopattino in questione è caratterizzato da un design una mano 100% italiana ma che allo stesso tempo riprendono come traccia il modello precedente di Helbiz.

LEGGI ANCHE>>> Bye-Bye monopattino elettrico, ora lo spostamento in città per gli amanti del tech è quello degli Hyperscooter di Dragonfly

Un design moderno che richiama poeticamente l’innovazione

Il modello è caratterizzato principalmente da un design pulito, ed è la prima cosa che salta all’occhio perchè mantiene delle linee davvero minimal a differenza i alcuni monopattini che si vedono in giro. Eleganza funzionale è il punto forte di Helbiz:  luci, frecce, cavi e fili sono completamente integrati e non danno spicco di esserci, almeno al primo sguardo. Il telaio in alluminio è progettato secondo un progetto che si concentra sull’aumento della sicurezza ed il comfort, che bene si legano all’equilibrio e alla stabilità che promette una pedana così larga. Un’altra particolarità di HELBIZ ONE-S è la doppia sospensione, anteriore e posteriore, che prevede ruote alte con specifici pneumatici antiforatura ideali anche per i terreni più difficili, doppio freno a disco, anteriore e posteriore, e freno elettronico rigenerativo. Sarà inoltre dotato di un motore elettrico da 500W.

La sicurezza al primo posto

Helbz ha inoltre pensato, oltre che al design davvero fantastico, alla sicurezza prima di tutto. Per migliorarne ancora di più mentre si è alla guida,  HELBIZ ONE-S è equipaggiato con un sistema IoT di ultima generazione, nonché di doppia telecamera:

  • la prima, anteriore, aiuta a capire con più precisione la posizione del veicolo e come questo è stato posteggiato
  • la seconda, puntata verso il guidatore, sarà utile soprattutto per evitare infrazioni come la guida in due e altre violazioni del regolamento. Infine, luci e frecce sono state progettate per migliorare la visibilità.

Il sistema si sicurezza PathPilot

Helbiz è il primo ed unico operatore in Italia con la tecnologia PathPilot, grazie alla partnership con Drover AI, rispettando particolarmente la parte green di tutto il processo. Dopo aver introdotto la modalità “Principiante” con velocità massima di 15km/h per le prime tre corse, e dopo aver avviato il programma “Helbiz LAB 2040” di educazione civica stradale nelle scuole, con oltre 2.500 istituti scolastici raggiunti, l’azienda informa che intende proseguire il suo impegno concreto verso la sicurezza, che mette al primo posto di qualsiasi altra categoria, serie perchè attorno ai monopattini elettrici si è creata una sorta di aria d’odio da parte dei guidatori. Nonostante, lo ripetiamo, sia il mezzo più ottimale per non inquinare e creare code lunghe 40 minuti la mattina alle 7.

Una delle particolarità di Helbiz – Computermagazine.it

La tecnologia PathPilot usata nel nuovo monopattino è alimentata da due sistemi di intelligenza e visione artificiali, con la presenza di telecamere di bordo che rilevano l’ambiente circostante ai monopattini elettrici ed evitano così di incappare in qualche incidente. Questo servizio preciso di localizzazione è in grado di rilevare il marciapiede, la strada o la pista ciclabile e di verificare che il parcheggio avvenga nelle aree consentite, riducendo l’ingombro dei monopattini e il possibile intralcio, ad esempio, per le rampe dei disabili che molto spesso sono assidiate da bici, macchine o monopattini “in sosta”. PathPilot riesce inoltre a ridurre automaticamente la velocità del monopattino se troppo elevata, e ad avvisare chi si trova nelle vicinanze quando si accede ad aree pedonali o ad altre aree delimitate da un perimetro virtuale (geofence), contribuendo alla sicurezza di utenti e pedoni per non incombere in spiacevoli incidenti.
Grazie alle telecamere di bordo, intelligenza artificiale e mappatura precisa e avanzata, PathPilot contribuisce ad incrementare l’efficienza operativa.

LEGGI ANCHE>>> Monopattino elettrico Audi, autonomia e mobilità in salsa tedesca

Helbiz e com’è fatto: la lista delle caratteristiche

il monopattino HELBIZ ONE è il simbolo della sostenibilità ecologica targata Helbiz, per questo se dovete scegliere un monopattino, vi consigliamo questo acquisto.  Tra le caratteristiche tecniche di HELBIZ ONE spiccano soprattutto:

  • peso di circa 15kg
  • ammortizzatori anteriore e posteriore
  • motore da 500W
  • luce posteriore a led, indicatori di direzione luminosi integrati
  • display a led
  • sistema bluetooth
  • app dedicata per smartphone
  •  3 modalità di guida: eco, city e sport.

HELBIZ ONE è disponibile in preordine al seguente link CLICCA QUI  ad un costo di circa 1.100 euro, è preordinabile con un anticipo di circa 13 euro, quindi totalmente accessibile a tutti, completamente rimborsabili in qualunque momento. Inoltre, per coloro che aderiranno, è inclusa l’assicurazione. Le prime unità sosterranno in America, ma nel 2022 si auspica anche in Italia la vendita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here