La Xbox One aveva già finito il suo ciclo vitale nel 2020, però a noi viene detto solo ora: ecco i perché della vicenda

0
489

Col senno di poi, si spiegano tante cose. Il perché Microsoft ha smesso di produrre tutte le console Xbox One nell’anno dello scoppio della pandemia da Coronavirus, prima del lancio di Xbox Series X, lasciando i rivenditori a esaurire le scorte rimanenti, si sa soltanto oggi.

XBox One 20220116 cmag
XBox One, fine ciclo vitale? – Adobe Stock

Per concentrarci sulla produzione di Xbox Series X/S”. L’ammissione che conferma i dubbi sulla mossa del gigante di Redmond arrivano direttamente da Cindy Walker, direttore senior del marketing dei prodotti delle console Xbox, in una dichiarazione a The Verge.

La conferma di Microsoft, comunque, arriva in un determinato momento, quasi ad hoc, proprio mentre un report di Bloomberg suggerisce che il competitor Sony ha pianificato di terminare la produzione di PS4 alla fine del 2021, non prima però di produrre un ulteriore cifra di console PS4 quantificabile in un milione, nel 2022.

Interrompere silenziosamente la Xbox One S, a favore delle sue console di nuova generazione

XBox Serie S 20220116 cmag
XBox Series S – Adobe Stock

Sony ha confermato che la produzione di PS4 è ancora in corso, tra le lotte di entrambi Microsoft e Sony per soddisfare la domanda delle loro ultime console Xbox Series X e PS5. Anche Microsoft, comunque, sembra in grado di soddisfare la domanda di Xbox Series S da 299 dollari.

Non a caso la Xbox Series S è disponibile sia su Amazon nel Regno Unito che su Best Buy negli Stati Uniti. Parlando subito dopo il lancio di Xbox Series X / S nel 2020, il capo di Xbox Phil Spencer ha detto, sempre a The Verge, che la società aveva costruito più console Xbox Series X rispetto alla Series S, ma che alla fine il prezzo più basso della Series S avrebbe avuto il sopravvento.

Possiamo effettivamente costruire più chip della Serie S nello stesso spazio della serie X“. Parola di Phil Spencer. Che fa le righe non fa altro che spiegare, indirettamente, uno dei motivi principali per cui si sta assistendo a uno stock stabile di Xbox Series S, insieme alla decisione di Microsoft di interrompere silenziosamente la Xbox One S, a favore delle sue console di nuova generazione.

LEGGI ANCHE >>> Cookie, ora cambia tutto: il Garante impone nuove regole, ecco come adeguarsi

Anche se Microsoft non ha mai deciso di rivelare il numero di vendite precise, le parole di Phil Spencer a The Verge sono molto più prolisse della semplice frase: “La richiesta di Xbox Series X/S “non è mai stata così alta”.

LEGGI ANCHE >>> Samsung registra il brevetto per un laptop che si piega in quattro come un “tovagliolo”

Al resto ci hanno pensato la mancanza di chip, con conseguente crisi dei semi conduttori e la maledetta pandemia. Così Xbox One X e Xbox One S All-Digital Edition, in seguito anche anche di Xbox One S hanno finito il loro ciclo vitale. Silenziosamente, ma prima del tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here